Le piume di un pavone viste al microscopio sono ancora più belle

E lui usa la bellezza della sua coda per attrarre le femmine e impaurire gli avversari

Animali
di Simone Stefanini facebook 1 aprile 2016 12:00
Le piume di un pavone viste al microscopio sono ancora più belle

sjdhgfkajhg via

 

Che le piume di pavone siano bellissime, non serve certo sottolinearlo. L’esemplare maschio è il più stiloso tra gli animali, perché usa la bellezza della sua coda per attrarre le femmine e impaurire gli avversari.

In realtà, quelle piume nascono dal dorso e arrivano a una lunghezza di 2 metri, sviluppandosi in modo abnorme rispetto alla grandezza dell’animale. Il fortunatissimo uccello, in natura si comporta come il gallo cedrone, indulgendo in poligamia e creandosi un harem di 4-5 femmine. Più le piume sono belle, più le donne ci cascano.

Nelle foto che vi stiamo per mostrare, il piumaggio è stato fotografato dal microscopio. Il risultato è splendido.

Le foto sono stare realizzate da Waldo Nell grazie a un microscopio Olympus BX 53, con cui ha scattato centinaia di foto che poi ha combinato tra loro per arrivare alle immagini che vedete.

 

 via

 

Il processo che vi abbiamo accennato si chiama Focus Stacking, una tecnica fotografica digitale che prevede una serie di scatti della stessa inquadratura, tutte con una messa a fuoco diversa, montate insieme in modo da ottenere una maggiore profondità di campo. La tecnica, viene usata soprattutto in micro e macro fotografia.

 

 via

 

In questo modo, l’iridescenza delle piume si rivela in tutto il suo splendore, con riflessi che sembrano metallizzati. Spettacolari è dire poco, sembrano i gioielli naturali dell’animale. Sei vi intriga guardare le foto in versione macro, potete fare un giro sull’account Flickr di Waldo Nell.

 

 

FONTE | This Is Colossal

COSA NE PENSI? (Sii gentile)