Il contrasto tra passato e presente nella bellissima biblioteca di Istanbul

Strutture in vetro per proteggere i libri mentre i soffitti della biblioteca di Istanbul sono tornati alla bellezza originale

Architettura
di Sandro Giorello facebook 27 luglio 2016 14:24
Il contrasto tra passato e presente nella bellissima biblioteca di Istanbul

Il restauto biblioteca Instanbul5 designboom.com/ - La nuova biblioteca di Istanbul

 

Il prestigioso studio di archietti Tabanlioglu ha da poco terminato un interessante lavoro di ristrutturazione dell’antica biblioteca di Istanbul. Situata in un edificio risalente al 1884, la biblioteca si trova nei pressi della piazza Beyazıt, vicino alla Moschea e nel pieno centro della parte più vecchia della città.

Il progetto dello studio Tabanlioglu si è basato su un bellissimo dialogo tra il vecchio e il nuovo: tutta la struttura della biblioteca di Istanbul è stata restaurata con grande cura, destinando un’attenzione particolare alle pareti e ai bellissimi soffitti a cupola, riportati a condizioni simili a quelle originali. Per l’illuminazione, invece, sono stati scelti dei modernissimi lampadari a led di forma circolare.

 

tabanlioglu-architects-beyazit-public-library-istanbul-designboom-04 designboom.com/ - Le gabbie di vetro per conservare i libri

 

Le librerie ed i vari scaffali dedicati alla consultazione dei manoscritti sono stati inseriti in strutture di vetro trasparente dal design decisamente innovativo. In più è stato adottato un avveniristico sistema di circolazione dell’aria che permetterà ai libri più antichi della biblioteca di Istanbul di conservarsi al meglio.

 

tabanlioglu-architects-beyazit-public-library-istanbul-designboom-09 designboom.com/ - Il cortile interno

 

Per proteggere il cortile interno, poi, è stata utilizzata una particolare membrana trasparente ultra-leggera ma, allo stesso tempo, così resistente da sostituire un vero e proprio soffitto. Infine, per ottimizzare il flusso delle persone, l’ingresso principale è stato spostato e ora si accederà alla biblioteca direttamente dal cortile.

 

FONTE |  designboom.com

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)