La casa dei Flintstones esiste ed è stata venduta per 1.4 milioni

Si trova a Hillsborough, California e sembra saltata fuori proprio dal cartone di Hanna-Barbera.

Architettura
di Andrea Bonn 5 luglio 2017 10:13
La casa dei Flintstones esiste ed è stata venduta per 1.4 milioni

“Yabba Dabba Doo!”, deve aver esclamato lo sconosciuto acquirente di quella che negli U.S.A è conosciuta come la Flintstone House. Era in vendita dal 2015 ad un prezzo di partenza di 2.8 milioni di dollari, ma l’acquirente della bizzarra villetta è riuscito ad aggiudicarsela per la metà di quanto richiesto dai venditori.

Si trova a Hillsborough, California ed è giunta a meritarsi questo fantastico nome dopo essere passata per “La Casa a Cupola”, “La Casa a Bolla” e “Gumby House”. Dal 2000 è stata pitturata in maniera tale da non lasciare dubbi su quale dovesse essere la nomina definitiva. È stata costruita nel 1976 su progetto dell’architetto William Nicholson e questa data questo esclude purtroppo la possibilità che sia stata effettivamente abitata da Fred, Wilma, Dino e compagnia bella. Ciò non toglie l’alone di mistero che la circonda e le leggende metropolitane che circolano su chi possano essere stati i precedenti inquilini dell’abitazione, da George Lucas a O.J. Simpson.

Anche gli interni della casa, come potete vedere nella gallery, sembrano presi dal cartone firmato Hanna-Barbera. Mancano solo la doccia-elefante e il giradischi con la tartaruga al posto del piatto e il picchio che funge da puntina.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)