Questo hotel in legno e pietra è un rifugio da sogno sulle dolomiti

Un ambizioso progetto di design che mette insieme l’architettura tradizionale locale e arredamenti modernissimi

Architettura
di Sandro Giorello facebook 15 aprile 2016 15:55
Questo hotel in legno e pietra è un rifugio da sogno sulle dolomiti

Valentinerhof fubiz.net - Valentinerhof

 

Vi avevamo già parlato della stanza di vetro che permette di  passare una notte ad ammirare le stelle delle dolomiti e anche del meraviglioso hotel norvegese che ha fatto da set al film Ex Machina. Se vi interessa un’esperienza simile, che unisca questi due aspetti e inserita in una spa di ultima generazione, potete provare l’hotel Valentinerhof a Castelrotto, non troppo distante da Bolzano.

 

 

Costruito nel 2011, si trova a 1200 metri d’altezza nelle vicinanze dell’Alpe di Siusi, sulle Dolomiti. Vincitore del prestigiosissimo European Hotel Award, il Valentinerhof è il risultato di un lungo studio realizzato dagli architetti Lukas Rungger e Stefan Rier con l’obiettivo di unire le tipiche strutture delle case locali con i comfort di un hotel di lusso.

 

V fubiz.net - Valentinerhof

 

Da una parte gli architetti hanno puntato sull’utilizzo di materiali assolutamente fondamentali per raccontare l’ambiente circostante – la pietra, il legno, il vetro – e contemporaneamente hanno pensato ad un’organizzazione dello spazio interno che permettesse una vista mozzafiato ed il massimo sfruttamento della luce naturale.

È come se l’ambiente esterno e quello interno dialogassero continuamente: si potrà avere la sensazione di dormire all’aperto pur essendo coccolati in una suite elegante. In più è stata scelta l’acqua come elemento caratterizzante di tutta la struttura: a partire dalla piscina esterna, fino ai diversi tipi di saune interne.

 

piscina-Valentinerhof fubiz.net - L’ingresso della piscina

 

Rier e Rungger hanno creato un incontro perfetto tra le più moderne tecnologie e la parte più antica delle tradizione locale: l’illuminazione è stata curata con sistemi all’avanguardia scelti dal light designer Jakob Maurer e gli ospiti troveranno in camera panni tessuti a mano con un telaio del 1901.

I prezzi non sono nemmeno così cari, si parte da 600 euro a persona per il soggiorno di una settimana.

 

FONTE |  fubiz.net

COSA NE PENSI? (Sii gentile)