Niente carne al matrimonio: lo sposo si infuria e se ne va

In compenso uno degli invitati si è subito fatto avanti e si è proposto

Attualità
di Elisabetta Limone 29 agosto 2017 11:28
Niente carne al matrimonio: lo sposo si infuria e se ne va

 Foto di Saad via Unsplash

La storia è pazzesca. Immaginatevi la scena: una coppia di Rampur, nello stato indiano dell’Uttar Pradesh, decide di sposarsi e dà il via alla lunga organizzazione del giorno del matrimonio con relativa festa. In particolare, del banchetto di nozze si occupa la famiglia di lei, che prepara un menu in cui non c’è traccia di carne. Non si tratta di una scelta culinaria, ma del rispetto di una recente legge, che ha dato una stretta ai macelli clandestini per accontentare i gruppi religiosi più estremisti, visto che, come si sa, per gli indù la mucca è sacra. Abolire i macelli clandestini, però, porta a una ovvia conseguenza: meno carne in circolazione uguale carne più costosa. Così, stretti tra la legge e il portafogli, i genitori della sposa scelgono di allestire un banchetto completamente privo di carne.

Lo sposo, però, non la prende bene e minaccia di mandare tutto all’aria in caso non gli venisse data qualche portata a base di carne. Non solo: avrebbe rincarato la dose pretendendo anche un’auto: questione di dote, insomma. A quel punto, giustamente, è stata la sposa a dire basta, mandano definitivamente a monte il matrimonio.

Tutto finito così? Eh no, arriva il colpo di scena: stando a quanto riporta India.com, uno degli invitati si fa avanti e propone alla ragazza di sposarlo. E lei accetta. Fosse un film di Hollywood, lui sarebbe senz’altro l’amico di sempre che non ha mai avuto il coraggio di dichiararsi, ma di cui la ragazza in realtà è innamorata da anni. Questa però è la realtà e il rischio è che il sì sia arrivato per questioni di onorabilità o convenienza. Sta di fatto che la storia è veramente pazzesca.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)