Nella testa di chi spara agli uragani

Ci pensate che negli Stati Uniti la polizia ha dovuto dire ai propri cittadini che non si spara agli uragani?

Automobili
di Simone Stefanini facebook 12 settembre 2017 15:45
Nella testa di chi spara agli uragani

Pronto per sparare all’uragano Irma boredpanda - Pronto per sparare all’uragano Irma

 

Dopo l’elezione di Trump a Presidente americano, quel Trump che faceva le comparsate negli incontri di wrestling, sui redneck pensavamo di aver capito tutto, ma quelli sono sempre pronti a stupirti con una nuova mossa che non ti aspetti, che sulle prime può sembrare priva di logica e raziocinio, ma ad un’attenta analisi, si rivela sempre peggio di così.

Pensate un po’ a quello che ha creato l’evento Facebook “Spariamo all’uragano Irma”,  al quale partecipano a vari livelli 80mila persone. Siamo del tutto sicuri si tratti di ironia, eppure lo sceriffo della contea di Pasco, in Florida, dove l’uragano Irma sta facendo un bel bordello, ha postato questa bella infografica sul suo Twitter, per informare i suoi cittadini che sparare agli uragani è male e che le pallottole potrebbero tornare pure indietro. OK.

 

Come tutte le goliardate nate per sdrammatizzare, qualcuno che ci crede davvero lo si trova sempre e allora sotto tale evento, tra i commenti dei troll, ci sono anche quelli che si sono barricati in casa, hanno sigillato le finestre e hanno atteso l’uragano armati fino ai denti. Che poi l’uragano dalle loro parti non sia arrivato davvero, la dice lunga sull’ironia del Creato.

 

 facebook

 

Immaginate però, come fanno i profiler che devono arrestare i serial killer, di entrare nella mente devastata di questa gente. Alla fine, la loro semplicità è talmente disarmante da essere il contrario dell’assurdità. Non vogliamo stranieri? Costruiamo un muro. Come sappiamo dalla storia recente, se poi i messicani riescono a uccidere un drago texano e lo fanno resuscitare, addio muro e benvenuta invasione.

 

 geekology

 

C’è una nuova minaccia alla mia porta? Qualcuno che vuole entrare nel mio giardino? Io gli sparo. Torna, no? Che sia un invasore saraceno, un latino a cavallo di un drago dagli occhi blu, Pennywise il clown ballerino o l’uragano Irma, che differenza vuoi che faccia? Se questa Irma è una persona ragionevole, dopo aver preso un bel po’ di pallottole, sai come se ne torna a casa sua?

Ora, la cosa difficile è convincere qualcuno che sparare a una nuvola non è del tutto sensato, ma con tutti i problemi che abbiamo in Italia, personalmente non me la sento. È in qualche modo consolatorio pensare che da qualche parte esistano individui più stupidi di noi.

 

 wide open spaces

COSA NE PENSI? (Sii gentile)