Birra aromatizzata ai fossili di balena preistorica: la berresti?

Birra
di Marta Blumi Tripodi 8 aprile 2014 11:47
Birra aromatizzata ai fossili di balena preistorica: la berresti?

fossili

Fine dei giochi: nell’eterna gara a chi inventa la birra dal gusto più strano abbiamo finalmente un vincitore. No, non è il tizio che si era inventato la scura aromatizzata ai peli di barba, bensì una coppia di paleontologi che ha deciso di creare una birra artigianale inserendo nella miscela anche dei fossili di circa 35 milioni di anni fa. Più precisamente, si tratta di frammenti di ossa di un antenato della moderna balena: fermentando anche loro aggiungono un delicato retrogusto all’insieme. I creatori giurano che è buona, ma ammettono che lo scopo principale non era distillare la birra del secolo, bensì avvicinare la gente alla paleontologia in un modo originale e divertente (ah sì?). La simpatica bevanda si chiama Paleo Quest e sarà prodotta dal piccolo birrificio americano Lost Rhino.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)