Il commovente saluto all’ultimo cane eroe sopravvissuto all’11 settembre

Vigili del Fuoco sull’attenti per tributare l’ultimo saluto a Bretagne

Cani
di Elisabetta Limone 7 giugno 2016 12:44
Il commovente saluto all’ultimo cane eroe sopravvissuto all’11 settembre

Due file di uomini in divisa, che si mettono sull’attenti al passaggio di un cane: descritta così, l’immagine può sembrare bizzarra, ma basta guardare questo video per iniziare a commuoversi. Protagonista assoluto è Bretagne, femmina di golden retriever che nel 2001 partecipò alle operazioni di ricerca e salvataggio delle vittime dell’11 settembre.

Insieme alla sua addestratrice Denise Corliss e alla task force di pronto intervento del Texas, Bretagne arrivò a New York con i primi soccorritori. All’epoca aveva due anni e quella a Ground Zero fu la sua prima missione: Bretagne è rimasta in attività fino ai dieci anni, prima di andare in pensione.

 

Bretagne e la sua addestratrice Denise Corliss  Credit Denise Corliss - Bretagne e la sua addestratrice Denise Corliss a Ground Zero

 

Negli ultimi anni, il cane è diventato una sorta di mascotte del dipartimento dei vigili del fuoco del Texas e ha vissuto con la propria addestratrice. Proprio lei, pochi giorni fa ha capito che per Bretagne le sofferenze erano ormai troppe: difficoltà a camminare, ma non solo. Così ha deciso di portarla dal veterinario per farle praticare una eutanasia.

Prima, però, non poteva mancare il saluto dei suoi colleghi, uno di quelli che si riservano alle personalità importanti. Non si tratta della prima celebrazione tributata a Bretagne: a settembre dello scorso anno, infatti, venne festeggiata alla grande per il suo sedicesimo compleanno, con tanto di party presso la stazione dei Vigili del Fuoco dove aveva casa.

 

Bretagne e la sua addestratrice Denise Corliss  Credit Denise Corliss

COSA NE PENSI? (Sii gentile)