Le più assurde morti del regno animale raccontate in una toccante favola dark

Tutti i modi in cui gli esseri umani uccidono gli animali senza saperlo

Cinema
di Marco Villa facebook 30 giugno 2016 12:47
Le più assurde morti del regno animale raccontate in una toccante favola dark

Una piccola favola dark della buonanotte, che farebbe piacere a Tim Burton. È questo il senso di Accidents, blunders and calamities, un corto di animazione che racconta la dura vita degli animali in un mondo dominato dagli esseri umani: non stiamo parlando di maltrattamenti o di bestiole che non ricevono le giuste attenzione, ma di animali di ogni tipo che perdono la vita senza che noi nemmeno ce ne accorgiamo.

 

Schermata 2016-06-30 alle 12.36.22

 

Nel corto, un papà opossum racconta ai figli la filastrocca dell’alfabeto in cui si narra di come tanti esserini siano rimasti uccisi per incidenti, disattenzioni e calamità, come recita il titolo. In pratica una versione animata e animale di Final Destination, in cui crudeltà e destino tragico e baro si incrociano in continuazione.

 

Schermata 2016-06-30 alle 12.35.24

 

Si va dalla povera ape schiacciata per sbaglio da un umano che corre, fino all’iguana ammazzato da un’apparecchiatura a raggi x che sfugge di mano al tecnico che la sta usando, passando per il più tragico di tutti: l’uccellino che resta attaccato con le zampine al catrame caldo e viene spiaccicato dallo schiacciasassi.

Una favola dark, l’abbiamo detto. Con un finale ovviamente in linea con il clima generale

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)