Ora si può vivere dentro i film di Miyazaki grazie alla realtà virtuale

Per aspettare l’autobus insieme a Totoro

Cinema
di Simone Stefanini facebook 5 maggio 2016 11:56
Ora si può vivere dentro i film di Miyazaki grazie alla realtà virtuale

 

Questa notizia è dedicata a tutti i fan dello Studio Ghibli e a tutte le persone che vogliono vivere immerse in un mondo di fantasia. Siamo di fronte a un’esperienza che cambierà per sempre il modo di guardare i film di Hayao Miyazaki, grazie allo studio inglese Fire Panda, che ha creato i Ghibli VR Demo. In pratica stiamo parlando di ambienti virtuali tratti dai capolavori d’animazione dello studio giapponese, da usare con l’Oculus Rift, il visore di realtà virtuale che presto arriverà nei negozi.

Ma la notizia più importante è che questi demo possono essere scaricati gratis dal sito di WearVR. 

 

Grazie a questi video in ambiente tridimensionale, ci troveremo immersi nelle storie che più ci piacciono del mondo fantastico di Miyazaki, con alcuni dei suoi protagonisti più popolari. Qui sotto ad esempio vediamo il video in stereoscopia in cui stiamo aspettando il Gattobus in compagnia di Totoro, nel buio viale di campagna in cui piove. A dirvela tutta, lo spirito della foresta in questo caso mette un po’ di paura…

 

 

In quest’altro video invece siamo nel locale caldaie del mondo strano e fiabesco, ma anche pericoloso de La città incantata, in cui incontriamo Kamagi, il ragno umanoide che sta armeggiando con i piccoli spiritelli del carbone. Un luogo pieno di cose da osservare e da esplorare, per tornare completamente bambini.

 

 

Forse però il posto più emozionante di tutti è quello, spettacolare, del prato sotto un cielo azzurro in cui si incontra il Castello errante di Howl, quell’edificio che sembra doversi rompere da un momento all’altro e che è tenuto in piedi con la magia. Sembra di sentire il vento tra i capelli e dà un senso di pace incredibile.

 

 ufunk

FONTE | ufunk

COSA NE PENSI? (Sii gentile)