Il gioco da tavolo di Paura e delirio a Las Vegas esiste davvero

Come sia possibile ricavare un gioco da tavolo dal film più allucinante di sempre lo sa solo l’artista Alex Baldwin

Cinema
di Simone Stefanini facebook 16 marzo 2016 12:54
Il gioco da tavolo di Paura e delirio a Las Vegas esiste davvero

 

Il sogno di ogni sperimentatore psicotropo è diventato realtà. Se leggete questo articolo, significa che siete fan di Paura e Delirio a Las Vegas, il film del geniale Terry Gilliam (che abbiamo incontrato l’anno scorso) sull’autobiografia del giornalista Hunter S. Thompson, con Johnny Depp e Benicio Del Toro in fortissima, pronti per un bel TSO collettivo.

Johnny è Raoul Duke (alias di Hunter), un reporter che deve fare un articolo su una gara motociclistica off road e si dirige a Las Vegas con il suo avvocato samoano Gonzo. Insieme faranno ogni sorta di droga allucinogena possibile e arriveranno a vivere avventure allucinanti.

 

tumblr_o2wohcLDmu1tv3n1ro1_500 via

 

Come sia possibile basare su questa storia un gioco da tavolo, lo sa solo l’artista Alex Baldwin, che ha concepito questa vera e propria perla di pop art. Qui sotto potete vedere tutte le varie fasi del gioco, che andremo a spiegare dopo.

 

 

Le regole spiegate in breve: prima di iniziare, ogni giocatore tira fuori 20$. Chi finisce il gioco, si becca tutto il malloppo. Poi il primo tira il dado e muove la sua pedina. Ci sono tre spazi differenti su cui atterrare: sul giallo ti devi fare un certo quantitativo di droga specifica, sul blu devi fare un’avventura o una cosa divertente, mentre sul rosso devi proprio fare delle sfide che saranno un bel casino, perché sarete già sotto l’effetto di varie droghe.

 

 

las-vegas-rules via

 

Sembra proprio una roba di quelle sconvolgenti, nel vero senso della parola. Di sicuro è una provocazione perfettamente eseguita. Guardate che bellezza la scatola da gioco, la valigia di Gonzo piena di tutte le droghe possibili e immaginabili.

 

 via

 

Ora dobbiamo fare i seri e dirvi di non provare questo gioco, perché potreste rimanerci scemi o secchi e perché è illegale. Si tratta di una provocazione artistica che (purtroppo?) non sarà mai in vendita. Potete dunque stare tranquilli, non dovrete avere a che fare con l’F.B.I. mentre siete al secondo round, né dovrete chiamare l’ambulanza.

Vi ricordiamo infatti che i due del film, di droga se ne fanno un po’ troppa. Una delle sequenze di culto è proprio quella in cui Johnny Depp, completamente pieno di acido, entra nell’hotel e inizia il bad trip in cui tutti quelli che incontra diventano mostruosi. Sareste in grado di reggere una botta così grossa?

 

FONTE | Dangerous Minds

COSA NE PENSI? (Sii gentile)