Grosso guaio a Chinatown di John Carpenter compie 30 anni

La stregoneria cinese e le battute del grande Kurt Russell compiono 30 anni e li portano benissimo

Cinema
di Simone Stefanini facebook 1 luglio 2016 16:45
Grosso guaio a Chinatown di John Carpenter compie 30 anni

guaio-chinatown screenrant.com

 

Ecco una di quelle notizie che fanno sussultare. Uno dei film d’azione più amati degli anni ’80, Grosso guaio a Chinatown di John Carpenter con Kurt Russell, oggi compie 30 anni.

Carpenter, regista di horror meravigliosi come Halloween o il remake de La Cosa, con questa pellicola volle omaggiare i b-movies e i film di arti marziali, risultando un Quentin Tarantino ante litteram, e ci riuscì nel migliore dei modi.

La storia è quella del camionista Jack Burton (interpretato magistralmente da Russell) che si ritrova a fronteggiare la stregoneria cinese per salvare dai rapitori la fidanzata dell’amico Wang Chi (Dennis Dun).

Un film amatissimo ancora oggi, come testimoniano questi esempi di fan art prodotti dagli appassionati della pellicola.

 

Pensate che i produttori avrebbero preferito a Kurt Russell un attore più navigato, come Clint Eastwood o Jack Nicholson. Ce li vedete ad indossare la canotta bianca e a recitare alcune tra le migliori battute degli ’80s?

Per fortuna John Carpenter non ha mai avuto dubbi: Kurt.

 

crazy

 

John Carpenter di quel film ha composto anche la colonna sonora, che sta portando in giro (insieme al meglio delle sue colonne sonore e dei suoi album solisti) nel tour mondiale che toccherà anche l’Italia il 26 agosto al TOdays Festival di Torino e il 28 agosto all’Auditorio Parco della Musica di Roma.

Due date che i fan di Carpenter non si devono far mancare per niente al mondo.

 

Se anche voi siete fan totali del film, potreste  desiderare le stupende action figures, per giocare con i vostri (possibili) figli o per tenerle in una teca come i veri movie-nerd. Si comprano sul sito di Funko.

 blogdebrinquedo

 

E per celebrare l’anniversario, val la pena di tornare adolescenti e guardare di nuovo Grosso guaio a Chinatown, che promette e mantiene ogni volta uno spettacolo totale. Ricordiamo pure che The Rock vorrebbe girarne il remake, ma noi, così a naso, preferiamo l’originale.

Si parte?

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)