Guardare Lo Squalo immersi nell’acqua al buio è l’esperienza horror definitiva

Ok è un lago, ok è solo un film, però immaginate il terrore…

Cinema
di Simone Stefanini facebook 3 luglio 2017 11:49
Guardare Lo Squalo immersi nell’acqua al buio è l’esperienza horror definitiva

 boingboing

 

Jaws on the water è la nuova esperienza che garantisce un’immersione totale nel terrore. Da oggi alla fine di luglio, sul lago Travis al Volente Beach Water Park (Texas), potrete assistere alla proiezione del film Lo Squalo (Steven Spielberg, 1975), galleggiando su di una ciambella, coi piedi immersi nelle acque del lago.

Un’esperienza dedicata a chi ha i nervi saldi abbastanza da starsene lì con la sua birra in mano e i piedi in ammollo, mentre sullo schermo ci sono quelle immagini e quella colonna sonora che a distanza di 40 anni, continuano a far venire il terrore atavico dell’acqua anche ai più esperti sommozzatori.

Lo sappiamo che lo squalone assassino è finto, abbiamo visto le foto del making of e, beh, è solo un film. Eppure immaginiamo di trovarci a guardarlo coi piedi nell’acqua, col terrore di vedere le fauci del pesce killer uscire per portarci con lui negli abissi.

 

Spielberg dentro le fauci dello squalo, finto per fortuna damndirtygeeks - Spielberg dentro le fauci dello squalo, finto per fortuna

 

Ok, direte voi, in un lago di squali non se ne sono mai visti, e avreste ragione, in ogni caso la suggestione fa brutti scherzi. Pensate quando cala la notte e voi siete visibili solo grazie ad alcune lucine che dovete obbligatoriamente indossare. Sentite leggere onde che dondolano la vostra ciambella di salvataggio, mentre un pesce di lago vi tocca il piede e voi urlate fortissimo.

Il biglietto non è dei più economici, l’esperienza costa 55 $, cena inclusa. E adesso pensate come sarebbe la stessa esperienza con il film Venerdì 13, in cui c’è un lago e un terribile mostro bambino che alla fine del film fa venire un infarto agli spettatori.

 

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)