Cosa è successo ai Golden Globes e le bellissime foto di Inez and Vinoodh

Vincono The Revenant, The Martian, e anche Ennio Morricone. I Golden Globes in breve

Cinema
di Gabriele Ferraresi facebook 11 gennaio 2016 11:58
Cosa è successo ai Golden Globes e le bellissime foto di Inez and Vinoodh

The Revenant di Alejandro González Iñárritu ha trionfato ai Gloden Globes.  Europe1 - The Revenant di Alejandro González Iñárritu ha trionfato ai Gloden Globes.

 

E così questa notte sono stati assegnati i Golden Globes: cornice prestigiosa – il Beverly Hilton Hotel di Los Angeles – host importante – Ricky Gervais, che ha prevedibilmente massacrato la Hollywood Babilonia presente in sala – e una serie di vincitori abbastanza prevedibile, con poche sorprese. Gervais l’ha toccata piano, così per esempio: “Siete una deviata e schifosa feccia strafatta di psicofarmaci. Farò il mio monologo e poi andrò a nascondermi. Nemmeno Sean Penn riuscirà a trovarmi” o così “Siete superstar planetarie con un talento straordinario. Alcuni di voi. Altri hanno solo sposato la persona giusta. Sapete chi siete. Lo sappiamo tutti”, ma il meglio è sentirselo in originale.
Ok: quindi chi ha vinto?

Ha vinto chi doveva vincere, quindi The Revenant di Alejandro González Iñárritu, che porta a casa sia il premio per il miglior film drammatico sia quello per miglior regista. Mentre nella categoria miglior commedia / musical, vince The Martian – Il Sopravvissuto, di Ridley Scott. Commedia? Sì, a quanto pare sì, e anche Matt Damon ci ha scherzato su, ma The Martian continua a sembrarci tutto fuorché una commedia. Per gli attori? Le cose si mettono bene per Leonardo Di Caprio, che porta a casa la statuetta come miglior attore in un ruolo drammatico, sempre per The Revenant, e Matt Damon pareggia i conti con Leo portandosi a casa quella per miglior attore in commedia / musical.

Vince come miglior attrice in commedia o musical Jennifer Lawrence per il ruolo in Joy, biopic sull’inventrice di una scopa. Vince anche Sylvester Stallone per il ruolo non protagonista in Creed, e vince anche un po’ d’Italia, con Ennio Morricone che conquista il premio per la migliore colonna sonora, quella di Hateful Eight. Altri premi interessanti? Miglior sceneggiatura ad Aaron Sorkin per la sceneggiatura di Steve Jobs, miglior film d’animazione a Inside Out. Tra le serie vincono Mr. Robot e Mozart in the Jungle, tra gli attori delle serie portano a casa premi Jon Hamm per Mad Men e Gael Garcia Bernal, sempre per Mozart in the Jungle. Un premio anche per Lady Gaga, che vince la statuetta per la sua partecipazione ad American Horror Story: Hotel.

View post on imgur.com


Tutti i vincitori li trovate sul sito dei Golden Globes.

Una bella sorpresa della serata sono state le foto scattate dal duo di fotografi Inez Van Lamsweerde e Vinoodh Matadin, che in pochi secondi ha scattato ritratti degli ospiti, pubblicati poi sul loro profilo Instagram. Niente male, e foto che raccontano la serata meglio di tante altre.

 

Our portrait of presenters #markwahlberg and #willfarrell straight from our mini-studio backstage at the #goldenglobes ! Kisses iv #iggoldenglobes

Una foto pubblicata da Inezandvinoodh (@inezandvinoodh) in data:

The INCREDIBLE @officialslystalone who just won for #Creed straight from our mini-studio backstage at the #goldenglobes ! Kisses iv #iggoldenglobes

Una foto pubblicata da Inezandvinoodh (@inezandvinoodh) in data:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)