Inside Out senza le parti con le Emozioni è un film totalmente diverso

Un video mostra il film senza le sequenze surreali. Risultato: un cortometraggio su una ragazzina che scappa di casa

Cinema
di Simone Stefanini facebook 7 gennaio 2016 09:35
Inside Out senza le parti con le Emozioni è un film totalmente diverso

Inside Out è stato probabilmente il film che ci ha fatto piangere di più nel 2015. Lo abbiamo persino definito un capolavoro, per come sono state rappresentate le emozioni di una bambina che diventa adolescente e si trova ad affrontare una serie di nuovi traumi. Tutto vero, ma se la rappresentazione delle emozioni, nel film, non ci fosse stata?

Se Rabbia, Tristezza, Disgusto, Paura e Gioia non fossero state presentate come strane e tenere creaturine che trafficano con una console? Se la loro odissea surreale ed epica non fosse mai stata mostrata sullo schermo?

 

anigif_enhanced-8848-1451864180-2 buzzfeed - Foto di gruppo con emozioni

 

Beh, se proprio ci tenete a saperlo, cadweasel, un utente Reddit, ha fatto un montaggio del film di 15 minuti togliendo tutte le sequenze astratte, quindi tutte le elucubrazioni mentali nel quartier generale delle emozioni (e anche Bing Bong, l’amico immaginario che ci spezza il cuore).

 

enhanced-24443-1451863670-1 buzzfeed - Il solo guardare questa immagine fa venire i lucciconi

 

Il risultato è un cortometraggio molto semplice e lineare in cui una ragazzina di 11 anni si trasferisce in un posto che odia e decide di scappare di casa facendo preoccupare i genitori. Bon, finito. Happy ending finale giusto per non lasciare il pubblico col cuore a pezzi.

Sì perché le cose, nella realtà, sono apparentemente molto più semplici. Non sempre la nostra faccia tradisce le nostre più vere e intime emozioni. Quindi, nonostante ogni giorno in quel mondo lì ci sia una guerra da combattere, indossiamo la nostra migliore poker face per non dare troppo nell’occhio, per non attira attenzioni indesiderate.

 

enhanced-28413-1451863218-14 buzzfeed - Ripensaci, Riley

 

Certo, se sei un’adolescente, prima o poi le emozioni salteranno fuori nonostante tu tenti di nasconderle in ogni modo,  e così anche in questo cortometraggio Riley riesce lo stesso a farci commuovere (vedi la scena del pianto disperato a scuola).

E sapete questo cosa vuol dire? Che la dannata Disney-Pixar può farci lacrimare a suo piacimento, anche senza gli effetti speciali.

 

enhanced-31119-1451863797-4 buzzfeed - E giù lacrime

FONTE | Buzzfeed

COSA NE PENSI? (Sii gentile)