Love Actually avrà un sequel con il cast originale

Sarà un cortometraggio in occasione del Red Noe Day, una giornata di beneficienza dedicata ai bambini nel mondo

Cinema
di Elisabetta Limone 16 febbraio 2017 15:10
Love Actually avrà un sequel con il cast originale

Quanti di voi hanno amato Love Actually? Uno dei film più romantici degli anni 2000, con Hugh Grant, Colin Firth, Emma Thompson, Liam Neeson, Alan Rickman, Keira Knightley e Laura Linney, tutti insieme appassionatamente in una serie di storie d’amore concatenate in cui trovavano spazio il capo del governo che s’innamora di una sua dipendente, un uomo adulto che si prepara a tradire la moglie, un altro che s’innamora di una ragazza che non sa la sua lingua, un ragazzo che dichiara il suo amore alla moglie del suo amico e una donna che ama un suo collega più giovane, tutti uniti dall’atmosfera natalizia londinese.

 

Quattordici anni dopo, sulla Bbc One, quasi tutti i protagonisti del cast originale torneranno per un corto di dieci minuti, in occasione del Red Nose Day, la giornata della risata per beneficenza, dedicata ai bambini che vivono in condizioni proibitive in tutto il mondo.

Gli unici a non essere della partita saranno Emma Thompson e Laura Linney, oltre al mai troppo compianto Alan Rickman, scomparso nel gennaio dello scorso anno.

 

Il regista Richard Curtis ha spiegato: “Non ho mai sognato di scrivere un sequel di Love Actually, ma ho pensato che potesse essere divertente realizzare 10 minuti per mostrare cosa stiano facendo i personaggi oggi. Spero che riusciremo a fare qualcosa di molto divertente”.

 

I nostri cuori da sognatori incalliti non vedono l’ora di rientrare nell’atmosfera del film, sperando nel doveroso lieto fine.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)