Arriva il Black Friday, ecco i 10 migliori trucchi per comprare nei siti di abbigliamento

10 regoline semplici semplici per comprare vestiti e scarpe online senza paura

Fashion
di Simone Stefanini facebook 24 novembre 2015 15:02
Arriva il Black Friday, ecco i 10 migliori trucchi per comprare nei siti di abbigliamento

Shopping-online Marcoingraiti.it

 

Non sarai mica uno di quegli antichi che pensa che non potrà mai comprare un vestito su internet perché gli abiti li deve assolutamente provare? Con un po’ di pratica e qualche consiglio utile, diventerai un drago e comprerai ovunque, da ASOS a Zalando, passando per BoohooYoox e tutti gli altri tuoi preferiti.

 

1) Usa le app per cercare la migliore promozione 

screen322x572 itunes - ShopStyle

Stai cercando un nuovo paio di scarpe o un vestito e vuoi controllare tutto, dal colore al prezzo per trovare subito online le migliori promozioni? Allora potresti affidarti a ShopStyle, una app free per iOS e Android, che ti mostra milioni di prodotti direttamente dai marchi o dagli store online. Altrimenti, tutti i tuoi siti preferiti hanno una app dalla quale monitorare i prezzi e rimanere aggiornato sulle offerte. Consigliatissima, quella di ASOS (iOS, Android).

 

2) Usa le app di conversione misura 

sizer sizer XL

Nel caso tu stia comprando in un paese straniero, con una tabella di misure diversa dalla tua, ricordati di scaricare almeno una di queste app, per non avere problemi di conversione: Sizer XL, Clothes, Sizes4Women o Mysize, che ti aiuteranno a capire la tua misura senza possibilità di errore. Ricordati che tutti i capi che arrivano da fuori Europa rischiano di subire un sovrapprezzo dato dalla tassa doganale.

 

3) Fai una ricerca sui siti di comparazione prezzo

Schermata 2015-11-24 alle 13.00.15 trovaprezzi

Anche i siti di comparazione prezzo possono essere efficaci per trovare l’offerta migliore. In Italia, prova Trovaprezzi o Kelkoo. Tra quelli mondiali invece, puoi fare affidamento su PriceGrabber, Google Shopping o Shopping.com, quest’ultima ti trova anche i prezzi sui negozi di Ebay, così puoi sapere davvero dove comprare un capo senza pagare troppo ricarico.

 

4) Vai su questi siti, i migliori nel rapporto qualità-prezzo

Schermata 2015-11-24 alle 13.02.13 NastyGal

Ti diamo qualche dritta per risparmiare comprando prodotti di qualità. Oltre ai già citati ASOS e Zalando, prova Farfetch, una community di oltre 300 boutique sparse tra Italia e resto del mondo, oppure LuisaViaRoma, che offre spese di spedizione gratuite. Per le scarpe invece, assolutamente Sarenza, lo e-store per eccellenza con un milione di prodotti in stock. Se sei amante del vintage, puoi provare Nastygal, specializzato sull’usato e il retrò.

 

5) Prova i capi che ti interessano nei negozi veri

tumblr_n70bphXJkQ1sewiyco1_500 tumblr - Ok, questo posso comprarlo

Tutti sappiamo quanto sia difficile trovare un paio di scarpe o di pantaloni che stiano bene alla prima. Cioè, non tutti. Ci sono i fortunati fatti come i manichini che qualunque cosa indossino gli calza a pennello. Per gli altri, lo shopping online può essere un terno al lotto. Quindi, anche se è una cosa brutta da dire, quando hai la possibilità di entrare in un negozio in real life, prova tutto. Poi saluta educatamente, fingi perplessità e fiondati a casa a comprare le stesse cose online. Una vittoria su tutta la linea.

 

6) Leggi le recensioni

fake-lacoste-shirt pescaralovesfashion - Sarà una Lacoste originale?

Se un sito vende le t shirt della Lacoste a 30 €, prima di ritenerti il più fortunato di tutti fai una ricerca su Google e leggi le recensioni. Magari scoprirai che quel sito è già stato chiuso 10 volte dalle autorità competenti e riaperto sotto altro nome perché traffica materiale contraffatto. Ma le recensioni vanno lette anche per i siti di cui ti fidi, per capire se i pantaloni che tanto ti piacciono poi si restringono dopo il primo lavaggio e non vanno più bene nemmeno alle bambole. Non ti fidare mai dei siti che non accettano PayPal o che accettano pagamento solo in contrassegno.

 

7) Ricerca i materiali

Prototype-Triangle-Numero-1-T-shirt-made-from-wood_1 damngeeky - Una bella maglia fatta di legno

Beh sembra quasi scontato dirlo, ma occhio a cosa metti a contatto con la pelle. Non solo per quanto riguarda le eventuali allergie. Anche la sensazione è importante. Non c’è cosa più brutta del sognare un capo d’abbigliamento per mesi, spacchettarlo, provarlo e sentire che ti dà fastidio. Fai un giro nel tuo armadio e seleziona i materiali che ti piacciono di più, così puoi basarti su quelli e comprare tranquilla/o.

 

8) Guarda i video di prova

giphy-2 giphy - Ci fosse Zoolander sarebbe il massimo

I siti seri, per ogni prodotto hanno il video del catwalk, cioè la passerella. In pratica, in un video un modello prova l’abito per te e ci cammina, in modo da capire che vestibilità ha, se torna tutto nei punti giusti o fa delle sgradite gobbe, delle pieghe, delle robe che proprio no. Ah, ovviamente fai sempre la tara tra te e chi sfila sulla passerella, ma questo lo fai già da quando hai raggiunto la pubertà.

 

9) Crea una email solo per le mailing list

55115663 memegenerator - Non potrai mai lasciare la nostra mailing list

Questa può sembrare off topic ma in realtà è importantissima: quando si va a caccia di promozioni, si tende a iscriversi a tutte le mailing list del mondo. Se vuoi essere il migliore, fai una cosa: crea una mail apposita, così almeno quando arriva la storm di email per le promozioni di qualsiasi tipo, quindi anche un bel po’ di spam, la lasci lì e ogni tanto la controlli, senza che monopolizzi i tuoi account personali o di lavoro.

 

10) Leggi attentamente la politica dei resi

11187605 meme generator - Cliente: “Qual è la vostra politica dei resi?” – NO.

Assolutamente indispensabile. Controlla quanti giorni debbano intercorrere dal ricevimento del pacco al reso, controlla che il reso sia gratuito e che ci sia la possibilità di riempire il form per chiamare il corriere che te lo viene a prendere direttamente a casa. Controlla che, una volta il reso sia giunto in azienda e controllato, ti vengano riaccreditati i soldi. Solo così lo shopping online risulterà essere mille volte migliore a quello in real. Prova infatti a rendere un vestito a un negozio e chiedere i soldi indietro. It won’t happen.

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)