Le sopracciglia a piuma sono l’ultimo trend di cui non sentivamo il bisogno

L’acconciatura è nata per scherzo ma ben presto si è trasformata in un trend, di cui non sentivamo proprio la necessità

Fashion
di Raffaele Portofino 18 aprile 2017 11:17
Le sopracciglia a piuma sono l’ultimo trend di cui non sentivamo il bisogno

Siamo convinti che dei semplice accessori facciali come le soppracciglia, possano valorizzare qualsiasi volto, ma se acconciate o depilate in modi astrusi, possano fare più danni della grandine. Pensate ai vari tipi di acconciatura dei peli dell’arcata: arrotondate, ad angolo, ad angolo morbido, arcuate, dritte, e queste sono solo le forme naturali.

C’è il monociglio alla Elio, ci sono quelle pelosissime e sparate in ogni direzione alla Einstein, quelle acconciate all’insù tipo genio del male e poi ancora quelle geometriche ad ala di gabbiano oppure quelle finissime, per non parlare di quelle tatuate.

In questo panorama desolante di orrori facciali, ecco arrivare di prepotenza le sopracciglia a piuma, che consistono nel fare la riga in mezzo alle sopracciglia e pettinarle in due direzioni opposte, fino a raggiungere l’effetto che vedete in foto.

 

 

L’idea è venuta alla make up artist finlandese Stella Sironen, ma fortunatamente la prima foto l’ha condivisa per scherzo. Come succede molto spesso, un post ironico su Instagram può diventare virale e in poco tempo, le sue sopracciglia a piuma hanno avuto anche il loro hashtag #featherbrows e il gioco è diventato un trend da più di 50mila foto.

 

Siate sinceri, vi piacciono? C’era davvero bisogno di questa mostruosità in faccia, simile più a un’alopecia che a a una vera e propria acconciatura sopraccigliare? Ragazze (e ragazzi), forse è il caso di riscoprire il fascino della natura e lasciare libere quelle povere sopracciglia, per non fare la fine di quelli strani personaggi che hanno osato decisamente troppo.

 

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)