Giochi d’ombre impossibili nelle foto surreali di Alexey Menschikov

Il confine tra corpi e ombre non è mai stato così labile

Fotografia
di Simone Stefanini facebook 22 aprile 2016 11:02
Giochi d’ombre impossibili nelle foto surreali di Alexey Menschikov

sgfhjgkag

 

Le ombre sono ovunque, anche quando non ci facciamo caso. Ci precedono, ci rincorrono, sembra si facciano beffe di noi perché non si fanno mai prendere, un po’ come quella di Peter Pan. Possono anche essere inquietanti, fare persino paura, quando meno te l’aspetti.

Le ombre sono l’ossessione di Alexey Menschikov, un artista russo che le ha fotografate e combinate in un modo semplicemente perfetto, seguendo le loro geometrie e non facendole incontrare mai. Un lavoro incredibile che potete vedere qui sotto.

Si tratta di collage fotografici eseguiti con uno stile unico e surreale, in cui sembra di entrare in un labirinto, in un tunnel di specchi riflettenti. Nella foto qui sotto, non notate qualcosa di strano?

 

 ufunk.net

 

Anche gli esseri umani, alla stesa stregua degli animali, sono catapultati in questo mondo che non esiste, in cui l’interazione tra le ombre e le figure reali è del tutto psichedelica, nonostante il bianco e nero. Non si riconosce più il vero dal falso.

 

 ufunk.net

 

FONTE | ufunk

COSA NE PENSI? (Sii gentile)