Queste foto ritraggono l’attimo prima che accada qualcosa di irreparabile

Una sospensione angosciosa e ironica: l’istante prima del disastro

Fotografia
di Simone Stefanini facebook 2 marzo 2016 14:50
Queste foto ritraggono l’attimo prima che accada qualcosa di irreparabile

mannaris via

 

Sapete qual è la definizione esatta di suspense? È lo stato di tensione ansiosa in cui si assiste al succedersi di fatti complicati dei quali non si riesce con esattezza a prevederne l’esito, ma che con tutta probabilità non sarà positivo. È una sospensione d’animo, un’incertezza angosciosa.

Un espediente che usava spesso Alfred Hitchcock nei suoi film, per regalare ai suoi spettatori molti minuti di tensione al posto dei pochi secondi di sorpresa. La sua ricetta funzionava alla grande. Basta che gli spettatori siano al corrente di un dettaglio che i protagonisti del film (e di conseguenza di queste foto) non sappiano. Prendete il bicchiere lì sopra: se ne stato calmo e beato mentre noi sappiamo benissimo che tra qualche istante verrà distrutto dai mattoni.

È esattamente il sentimento che ci attanaglia mentre guardiamo queste foto. È una serie intitolata “In anxious anticipation”creata dal fotografo Aaron Tilley e dall’art director Kyle Bean per il magazine Kinfolk.

 

aaron-tilley-in-anxious-anticipation-designboom-01 via

 

Nell’immagine qui sopra, la pietra prima o poi toccherà la capocchia dei fiammiferi, generando una reazione a catena che porterà a un incendio.

 

aaron-tilley-in-anxious-anticipation-designboom-02 via

 

L’inchiostro bagnerà la camicia bianca e la macchierà. Noi stiamo qui a guardare e non c’è modo per impedire che il fattaccio avvenga.

 

aaron-tilley-in-anxious-anticipation-designboom-03 via

 

Guardate queste uova mentre volano, sospese giusto un attimo prima che si schiantino sul marmo. Non vi sentite impotenti?

 

aaron-tilley-in-anxious-anticipation-designboom-04 via

 

Questa palla da bowling sta per scoppiare tutte le bolle d’aria di questo foglio di plastica. Una pratica sfiziosa che vorremmo svolgere noi, con le mostre dita.

 

aaron-tilley-in-anxious-anticipation-designboom-05 via

 

Che dire poi del palloncino che attende la sua lenta morte, quando finirà l’elio dentro si lui e dovrà planare sui chiodi e accogliere la fine.

Tutte le foto hanno un tocco ironico e molto pop, ma comunque riescono a diventare metafora dei tempi moderni, dell’ansia con cui ci sentiamo appesi ad un filo, al futuro incerto e a tutte le altre cose che già sapete e che guardando queste immagini potrete esorcizzare.

 

FONTE | Design Boom

COSA NE PENSI? (Sii gentile)