Kurt Cobain e il grunge in mostra a Bologna

Dal 13 dicembre alla galleria ONO di Bologna, una mostra delle foto di Michael Lavine su Kurt Cobain e il grunge

Fotografia
di Simone Stefanini facebook 28 novembre 2017 11:29
Kurt Cobain e il grunge in mostra a Bologna

 411mania

 

Corsi e ricorsi storici: dopo l’indigestione degli anni ’80, entrati di prepotenza nella vita culturale di ogni giovane del 2017, sembra sia arrivato il tempo di glorificare gli anni ’90, quelli del grunge.

A questo proposito, la mostra Kurt Cobain 50: il grunge nelle foto di Michael Lavine, che si terrà da mercoledì 13 dicembre presso la galleria ONO arte contemporanea a Bologna, potrebbe essere un modo per entrare in sintonia con un periodo irripetibile di creatività musicale e moda solo apparentemente random, che per comodità temporale, coincide con l’ascesa e il declino di Kurt Cobain, morto suicida nel 1994.

© Michael Lavine  © Michael Lavine

 

Il leader dei Nirvana, band simbolo del grunge, quest’anno festeggerebbe 50 anni e a Bologna viene ricordato grazie alle immagini di Michael Levine, fotografo pubblicitario e ritrattista di celebrità.

A livello visivo e mediatico, Kurt Cobain inaugura un’era e uno stile: con i suoi jeans strappati, le pesanti camicie di flanella a cui si aggiungono i capelli lunghi è il non plus ultra dell’anti-fashion o del do-it-yourself (imperativo per la moda del periodo).  Michael Lavine immortala i Nirvana in studio in quattro diversi momenti, dai mesi della loro prima formazione, quando al posto di Dave Grohl alla batteria c’era ancora Chad Channing, fino agli anni del successo mondiale, quando accanto al leader della band c’era la moglie Courtney Love, regalandoci scatti che sono diventai simbolo di un’era.

Accanto alle immagini dei Nirvana la mostra presenta anche per la prima volta in Italia le immagini di altri gruppi simbolo degli anni novanta fotografati da Lavine: da Kim Gordon a Nick Cave passando per i Beastie Boys, Hole e Cramps, un vero e proprio spaccato della musica americana della fine del secolo scorso.

La mostra (13 dicembre 2017 – 31 gennaio 2018) è composta da 50 fotografie ed è prodotta in collaborazione con Gas Jeans che per l’occasione realizzerà una capsule collection in edizione limitata di 2000 t-shirt e felpe con una rielaborazione grafica delle immagini più iconiche di Lavine. Sabato 16 dicembre dalle ore 18.00 in occasione della presentazione della collezione realizzata da Gas Jeans, Michael Lavine sarà presente in galleria per incontrare il pubblico. 

Per tutte le informazioni, visitate il sito ufficiale.

Per saperne di più sul grunge, leggete qui.

© Michael Lavine  © Michael Lavine

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)