Prostitute eroinomani russe fotografate come top model. Un progetto scioccante

Fotografia
di Diletta Pellegrini 10 novembre 2014 16:56
Prostitute eroinomani russe fotografate come top model. Un progetto scioccante

Tutti noi siamo abituati ad osservare su riviste di moda patinate, bellissime modelle ritratte in pose favolose, sguardi paradisiaci, mise da sogno e con maquillage corretto, mai sbavato.

Gli artisti Loral Amir e Gigi Ben Artzi hanno voluto sfidare questo tipo di cliché realizzando una successione di scatti intitolata “Heroin Chic” in cui mostrano prostitute russe tossicodipendenti agghindate con abiti appartenenti a colossali firme di lusso come Miu Miu, Louis Vuitton o Alexander Wan.

La coppia di artisti ha ammesso di aver scovato le lucciole in un luogo estremo di malessere e rischio: sotto un ponte.
Messe a nudo, incorniciate da capigliature unte, con sguardi smarriti e corpi divorati dall’eroina, queste donne raccontano senza orpelli drammi e disagi della loro storia personale.

Un pugno sullo stomaco, che non potrete evitare di guardare.

FONTE | featureshoot.com

Amir_Artiz_041

Amir_Artiz_021

Amir_Artiz_031

Amir_Artiz_011

Amir_Artiz_051

Amir_Artiz_061

COSA NE PENSI? (Sii gentile)