Save Family Photos, il progetto per salvare le foto e le storie di tutte le famiglie

Ogni foto, una storia. Ogni storia, uno sguardo su vite normali e lontanissime

Fotografia
di Marco Villa facebook 14 maggio 2015 13:36
Save Family Photos, il progetto per salvare le foto e le storie di tutte le famiglie

Tutti abbiamo foto di famiglia in casa. C’è chi le espone con orgoglio alle pareti e chi si limita a lasciarle in album o scatole, come archivio personale. E poi c’è chi è talmente appassionato da creare un intero progetto per salvaguardare e diffondere il patrimomonio di foto e storie che ogni famiglia porta con sé.

Il progetto in questione si chiama Save Family Photos ed è di una semplicità disarmante: si manda una foto, accompagnata dalla storia che porta con sé. Quello che colpisce è la semplicità di quelle immagini e la capacità di offrire uno sguardo sulla quotidianità del tempo, riportando nonni e bisnonni al ruolo di semplici ragazzi e ragazze. Come non li abbiamo mai visti.

Il progetto è, senza mezzi termini, splendido. Per farvelo capire abbiamo scelto dieci foto, ma il consiglio è di farsi un giro sull’account Instagram e sul sito.

Le foto sono più o meno belle, più o meno in posta, ma aprono sempre porte su storie bellissime. Come quella di Amanda, nata nel 1903 in Tennessee e malvista dai suoi concittadini perché troppo scura di capelli e troppo eccentrica nel vestire:
the-strongest-person-i-never-met-pictured-in-a-cherished-old-photograph

Oppure le gite della famiglia Pearson nel NordOvest degli USA, negli anni ‘30
unforgettable-vintage-family-photos-from-my-grandparents-adventures-in-the-pacific-northwestCredit

“La bisnonna Bobbie sulle spalle di uno sconosciuto in una spiaggia di Chicago, negli anni ‘10”
Schermata 2015-05-14 alle 10.58.43Credit

“I passatempi di nonna negli anni ‘50”
Schermata 2015-05-14 alle 11.02.37Credit

“Papà che legge il New York Times, 1943”
Schermata 2015-05-14 alle 11.03.57Credit

“Nonna e le sue amiche, negli anni ‘40. Nonna era per metà indiana, aveva 12 fratelli e si sposò a 13 anni”.
Schermata 2015-05-14 alle 11.04.43Credit

“I nonni durante una gita in campeggio a Yellowstone, negli anni ‘20. Lui era mormone, lei no. Ho trovato diverse foto di questa gita: erano circa una decina e tutti vestiti in questo modo magnifico”
Schermata 2015-05-14 alle 11.06.21Credit

“Questa è mia nonna Shirley, nel 1956, quando aveva 18 anni. Spedì questa foto a mio nonno, mentre lui era nell’esercito”
Schermata 2015-05-14 alle 11.07.45
Credit

“I miei bisnonni e i loro 4 figli, all’inizio del Novecento. I loro antenati dovettero scappare dall’Europa per motivi religiosi. Ancora oggi, alcuni discendenti vivono nella stessa casa costruita da loro oltre 300 anni fa”.
Schermata 2015-05-14 alle 11.09.24Credit

“Mia nonna e la sua gemella, 1923”
Schermata 2015-05-14 alle 11.11.40Credit

COSA NE PENSI? (Sii gentile)