La turista che viaggia nuda, contro la censura di Instagram

Un’anonima turista olandese si ritrae nuda nei suoi viaggi per andare contro la politica di censura dei social

Fotografia
di Raffaele Portofino 30 ottobre 2017 15:43
La turista che viaggia nuda, contro la censura di Instagram

 Instagram

 

Uno degli argomenti più cliccati su Instagram è relativo alle foto che documentano i viaggi e molti utenti stanno trovando il proprio modo per parlare delle loro avventure turistiche in maniera del tutto personale, a partire da quella della ragazza che prende per mano il fotografo, diventata ormai cliché, fino ad arrivare a quelle più estreme, apparentemente per una buona causa.

Una giovane turista olandese ha aperto un account Instagram dal nome Naked Travel Girl, in cui del tutto didascalicamente, ci mostra il lato b completamente nudo durante il suo viaggio in Australia, per sdoganare il corpo umano nudo senza doverlo associare al sesso.

 

Tutte le foto via Instagram

Un concept che sta guadagnando ogni giorno sempre più follower (siamo a 73mila) e che è l’unico modo per mostrare il proprio corpo nudo su Instagram senza essere censurati o bannati. Le natiche infatti non sono ritenute offensive o vietate ai minori e l’account Cheeky Exploit già mostrava questa tendenza, condividendo foto di utenti da tutto il mondo col sedere di fuori.

L’account di Naked Travel Girl nasce come critica nei confronti della censura che i social fanno del corpo nudo e lo mostra nella sua bellezza, naturalezza e semplicità, per privarlo della connotazione sessuale vietata ai minori.

Che ne pensate dell’idea dell’anonima turista olandese?

COSA NE PENSI? (Sii gentile)