Fingere di essere in vacanza postando foto photoshoppate sui social network

LOL
di Marta Blumi Tripodi 10 settembre 2014 16:40
Fingere di essere in vacanza postando foto photoshoppate sui social network

Grande successo per l’esperimento sociale di una giovane studentessa olandese alle prese con la sua tesi di laurea, Zilla Van Der Born, il cui scopo era farci riflettere su quanto i social network ormai influenzino la nostra percezione della realtà. Zilla si è chiusa in casa per cinque settimane, fingendo però di essere in vacanza nel sud-est asiatico. Tutti i suoi parenti e amici ci sono cascati come delle pere cotte e non hanno mai dubitato che fosse effettivamente in Asia, perché aveva naturalmente per tutta la durata della sue finte ferie ha postato costantemente le foto del suo viaggio su Facebook e Twitter. Peccato che, come si è scoperto dopo, erano scatti rubati ad altri, o comunque photoshoppati per inserire la sua immagine.

Zilla in piscina diventa Zilla che fa snorkeling ai tropici:

2

 

Un gruppo di persone a caso diventano i compagni di viaggio di Zilla:

4

Zilla in un mare a caso diventa Zilla su una famosa spiaggia Thailandese:

6

Casa di Zilla viene trasformata in un tempio buddista:

7

Per testimoniare la riuscita dello stratagemma, Zilla ha anche firmato la reazione degli altri quando hanno scoperto che si trattava di finte vacanze e che era sempre stata a casa, a pochi metri da loro: potete vedere il video qui. Insomma, speriamo che i suoi professori le abbiano dato il massimo dei voti!

COSA NE PENSI? (Sii gentile)