La vostra foto al mare con scritto “che dura la vita” vi procurerà tantissimo odio, sappiatelo

Chi è in ufficio, a centinaia di km dal mare vi lancerà anatemi di ogni tipo

LOL
di Simone Stefanini facebook 1 agosto 2016 14:56
La vostra foto al mare con scritto “che dura la vita” vi procurerà tantissimo odio, sappiatelo

estate-odiio bergamopost.it - Ed è subito maledizione

 

Agosto significa ferie, ma non per tutti. Ad esempio, questo articolo non è scritto da un robot programmato dalla redazione, ma da un onesto lavoratore che anche oggi dedica i migliori anni della sua vita a intrattenervi con la sua verve estiva. Peccato che stamattina mi sia svegliato disidratato come Cristo durante le tentazioni nel deserto e che al posto della colazione abbia ingurgitato Aulin e Polase solo per poter aprire gli occhi.

Vi sentiti vicini a questo eroe dell’estate lavorativa? Anche voi trovate la combo lunedì + agosto in ufficio devastante? Bene, vi informo che se pensate di distrarvi coi social e non commiserarvi ulteriormente, sarà un’impresa di concentrazione e di cecità selettiva, perché sia Facebook che Instagram sono invasi da foto del mare e didascalie che fanno salire il Satana in mezzo secondo. Ve ne diamo diversi fulgidi esempi e, nel caso siate geni della programmazione, vi prego, create un’app che nasconda automaticamente le foto delle vacanze quando siete a lavoro. Che poi fateci caso: ci sono persone che sono sempre al mare, da giugno a settembre e non se ne capisce il motivo, però se c’è del male nel mondo, dev’essere un po’ anche per colpa loro.

 

La foto del piatto di fritto di mare più grande della storia

Donne-Mangiare-90083

Che problema c’è? È solo un piatto di deliziosi totani fritti, col limone che se ci pensi puoi sentire il sapore anche dallo schermo. Il vino bianco poi posso berlo anch’io in pausa pranzo, per buttare giù il cibo surgelato che sta girando nel microonde. Odio, non mi avrai così in fretta.

 

 

La foto a bordo piscina con la scritta “Un’altra giornata di duro lavoro”

large-3

Guarda amico vacanziero, in piscina posso andarci anch’io in città, cosa credi? Basta trovare parcheggio ed evitare le ore in cui è popolata solo da anziani, poi è tutta vita. Non t’invidio per niente, però quella didascalia ironica un po’ mi ferisce.

 

La foto del party in notturna che è ancora in corso quando ti svegli

scream

Le facce stordite e felici di giovani che rincasano alle 8.00 e postano la loro ultima foto mentre io sto andando a lavoro, non è che mi facciano poi così piacere. Una sana invidia nasce un poco strisciando, ma poi entro in ufficio e passa tutto.

 

La foto in bikini con la scritta “Superata la prova costume?”

tumblr_n6wjyv6yVL1t2pbgvo3_400

Sì l’hai superata e hai anche superato la media stagionale di commenti maniaci sotto la foto. Io invece non l’ho superata col tuo stesso successo ma mi consolo pensando che tanto al mare non ci posso andare, poi piango qualche minuto e torno a lavoro.

 

La foto del mare con la scritta “Ecco il mio ufficio”

tumblr_m8fpvdU9pF1qm1nj3o2_500

Ecco, questa no. Non scherziamo sui fondamentali, se sei al mare, goditela alla faccia mia ma non nominare la parola ufficio pensando di essere un adorabile cinico perché io, dall’ufficio quello vero, potrei impazzire.

 

 

La foto dalla barca con didascalia “Che vita stressante”

vittorio-sgarbi-gif-animate-7-1

Ora basta però. La barca è troppo, e l’aggiunta della frasetta a presa di culo mi manda in bestia. Sei ricco? Vivi la vida loca? Sappi che quando a settembre tornerai a lavorare, io potrei essere in ferie e allora la mia vendetta ricadrà su di te e sulla tua barchetta del menga. E vaffanculo.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)