Gli zombie esistono e vivono a Miami

LOL
di Chiara Santilli 31 maggio 2012 08:08
Gli zombie esistono e vivono a Miami

La semplice lista di regole sciorinata da Jesse Eisenberg nella sequenza d’apertura di Zombieland potrebbe tornarvi assai più utile di quel che vi sareste aspettati: gli zombie esistono e, a quanto pare, abitano in Florida. No, non ci stiamo riferendo alle orde di pensionati più o meno arzilli che intasano i campi da golf e le sale d’aspetto degli urologi; stiamo parlando di zombie veri come Rudy Eugene, trentenne sorpreso dalla polizia lo scorso sabato mentre mangiava la faccia di un senzatetto. E non è finita qui: lo stesso giorno, sempre in Florida, un rispettabile medico – fermato per guida in stato di ebbrezza – ha preso a testate la macchina della polizia fino a quando i bernoccoli non hanno iniziato a sanguinare. Potremmo continuare coi ragazzi e gli insegnanti contagiati da una misteriosa e potentissima eruzione cutanea in un tranquillo liceo di provincia ma non vorremmo spaventarvi troppo. Ricordate solo che gli zombie non sono come i vampiri: l’aglio se lo mangiano, prima di mangiarvi tutto il resto.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)