Hokuto Parodia: risate garantite con Kenshiro [video]

LOL
di Stefano Yamato 3 novembre 2011 09:30
Hokuto Parodia: risate garantite con Kenshiro [video]

Cosa avrebbero fatto i guerrieri di Hokuto se non fosse mai scoppiata una guerra nucleare? Probabilmente avrebbero combattuto con un nemico terribile: la quotidianità. Se conoscete la grande storia di Ken il Guerriero, saprete benissimo che tutto è infatti ambientato in un mondo post-atomico, dove soltanto la legge del più forte è una forma di giustizia. Immaginate però di inserire gli stessi personaggi in una società civile, facendogli affrontare le giornate come persone normali o quasi. La realtà per loro sarebbe forse ancora più difficile.

E’ questo ciò che accade in “DD Hokuto no Ken” un anime totalmente parodistico che si ispira alla storia di Kenshiro e dei suoi fratelli in lotta per diventare il successore della sacra scuola di Hokuto. Stavolta però non ci sono soltanto tristezza, lacrime e stragi, ma anche tante risate. 

Rispetto alla serie originale, l’ambientazione si sposta in un universo parallelo in cui “Alla fine del ventesimo secolo…” non è successo nulla e “le fiamme NON avvolsero il mondo”. Nessuna guerra nucleare. Niente stragi. Nessuna distruzione di massa. Tutti gli indimenticabili guerrieri sono cittadini qualunque che vivono nel Giappone contemporaneo.

Il grande maestro e capofamiglia Ryuken è un normale venditore ad un chiosco ambulante. Raoh è uno sudatissimo operaio stradale. Kenshiro fa l’impiegato in ufficio, usando il suo Hyaku Retsu Ken per digitare velocemente al PC e stupire i colleghi. Rei nel frattempo è diventato un celebre fotomodello mentre Yuda fa il coiffeur. 

La serie si compone di puntate molto brevi, tutte sotto i 4 minuti, disegnate con uno tratto molto stilizzato, bidimensionale e deformato su colori sgargianti. Le musiche seguono quelle della serie originale ed ogni secondo di animazione è stracolmo di citazioni dalla serie principale.

Per chi ha amato Kenshiro, alcuni momenti sono di comicità sublime e dissacrante, ovviamente con quel gusto ironico surreale tutto giapponese. 

Di seguito vi proponiamo i primi due episodi, doppiati dalla crew di fansubber Fairy Tail

 

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)