I giapponesi e l’arte di disegnare col riso

LOL
di Giulio Pons facebook 19 dicembre 2011 14:45
I giapponesi e l’arte di disegnare col riso

Si chiama Paddy Art e consiste nel disegnare per terra dei giganteschi dipinti utilizzando piante di riso che crescono, maturano e si colorano in modo perfetto per rendere al meglio il disegno.

E’ una pratica artistica che si sta diffondendo in giappone che fa impallidire qualunque forma artistica paragonabile, come i cerchi nel grano. Altro che UFO. Nasce nel 1993 nella città di Inakadate, dove ormai è un’attrazione turistica da oltre 100.000 visitatori all’anno.

L’area utilizzata è grande circa 1.5 ettari ed è ricoperta di centinaia di migliaia di piantine di riso di 5 tipi differenti, la coltivazione comincia a fine maggio e ad agosto il disegno è al massimo dello splendore. La disposizione delle piante è studiata per corregge anche la prospettiva e dare una visione ottimale dalla cima della torre del municipio, dove d’estate si fa la fila per salire e ammirare i dipinti di riso dall’alto. Quest’anno, 2011, il tema del disegno era la storia di Taketori Monogatari, tagliatore di bambù, mentre l’anno precedente il monaco guerriero Benkei e il guerriero Ushiwakamaru.

Alcune foto del 2010 e del 2011:

 

 

 

Qui, sulla mappa di google.

 

Taketori Monogatari

COSA NE PENSI? (Sii gentile)