Fai una partita a Rinse and Repeat, il videogioco più gay della storia

Come si fanno i punti? Massaggiando omaccioni nudi sotto la doccia

LOL
di Simone Stefanini facebook 22 settembre 2015 16:53
Fai una partita a Rinse and Repeat, il videogioco più gay della storia

Eh questa volta non ci si crede. Rinse and Repeat è un videogioco di Robert Yang. Stiamo parlando di un tizio che ha già ideato un gioco in cui si può fare sesso con la propria macchina, uno in cui alcuni signori praticano fellatio a un ghiacciolo e un altro in cui bisogna fotografarsi il cactus, per capirsi.

L’ultimo invece è un gioco in prima persona alla Doom, ma non ci sono mostri da uccidere o pallottole da schivare, bensì uomini nudi da massaggiare sotto la doccia della palestra. Giusto per aggiungere cliché all’omosessualità, gli omaccioni nudi sono dotati di occhiali a goccia e le docce hanno come impianto d’illuminazione le palle di vetro delle discoteche anni ’70.

Come si fanno i punti? Niente di più semplice: basta lavorare bene di mano sulla schiena, sui pettorali, sugli addominali alti e pure su quelli bassi (…), per poi passare ai muscolosi e voluttuosi glutei. Se siete bravi, vi beccate la percentuale di goduria.

Non vi viene voglia di giocarlo subito subito? Allora scaricatelo qui, è gratis.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)