L’isola giapponese abitata quasi esclusivamente da gatti

Gatti
di Simone Stefanini facebook 4 marzo 2015 15:51
L’isola giapponese abitata quasi esclusivamente da gatti

Il sogno di ogni gattaro: nell’isola Aoshima, a sud del Giappone vive una colonia di felini che conta più di 120 gatti, mentre gli umani residenti sono una ventina, quasi tutti anziani. I gatti vennero portati sull’isola nel 1945 per dare la caccia ai topi, che impedivano ai pescatori di fare il proprio lavoro.

Mentre gli uomini, col tempo,  abbandonavano l’isola, ai gatti piaceva eccome. Si sono riprodotti in maniera incontrollata e sempre più frequentemente fino ad arrivare ad impadronirsi del posto. I turisti accorrono per portare da mangiare ai gatti, la maggior parte di cui è selvatica ed il turismo è diventata la maggior fonte di sostentamento dell’isola.

Intanto i pescatori, che prima erano infastiditi dai topo, ora lo sono dall’alto numero di felini. Guardando queste foto, non possiamo biasimarli.

Quanti di voi invece vorrebbero gettarsi in questa enorme lettiera, in questo mare di mici

FONTE | laughingsquid.com

 

 

Aoshima Miyazaki Aoshima Cats Aoshima Miyazaki Boat Aoshima Miyazaki Lone Cat

COSA NE PENSI? (Sii gentile)