Gli Emoticon compiono 30 anni :-)

Geek
di Stefano Disastro facebook 12 settembre 2012 10:12
Gli Emoticon compiono 30 anni :-)

Per la serie “piccoli gesti che cambiano il mondo”

Chissà se Scott Fahlman, professore dell’Università di Pittsburgh, ne era cosciente 30 anni fa, esattamente il 19 settembre 1982, di quella piccola evoluzione/rivoluzione nel linguaggio che stava introducendo con 3 semplici tasti: Un due-punti, un trattino medio, una parentesi chiusa. Ovvero :-) ovvero lo ‘smile’ ovvero il primo di quelli che sarebbero stati presto battezzati come emoticon, e che da allora han dilagato in ogni forma foggia declinazione nelle email e negli sms e nelle chat di tutto il mondo.

Questa la mail mandata da Fahlman, che contiene i primi smile

19-Sep-82 11:44    Scott E  Fahlman             :-)
From: Scott E  Fahlman

I propose that the following character sequence for joke markers:

:-)

Read it sideways.  Actually, it is probably more economical to mark
things that are NOT jokes, given current trends.  For this, use

:-(

Il professor Fahlman, intervistato per l’occasione dall’Indipendent, non  è ne molto fiero ne soddisfatto della propria creazione, tanto da dichiarare “Penso che (gli emoticon) siano brutti e che rovinino la sfida di cercare e trovare un modo intelligente per esprimere le emozioni con i caratteri della tastiera standard”.
Mah, io personalmente non son d’accordo, anzi credo che sia proprio il contrario di quanto dice l’esimio prof, gli emoticon (nelle versioni basic) mi son sempre piaciuti e penso che siano esattamente “un modo intelligente per esprimere le emozioni con i caratteri della tastiera standard”.

Comunque sia, buon compleanno emoticon :-D :-@ :-*

 

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)