Quadcopter telecomandato col pensiero

Geek
di Giulio Pons facebook 3 settembre 2012 14:48
Quadcopter telecomandato col pensiero

Un po’ di tempo fa vi abbiamo segnalato l’esistenza di un bel paio di orecchie finte, tipo gatto, che si muovono in base al vostro stato d’animo, analizzando gli impulsi celebrali emessi dal vostro cervello.

La tecnologia, come il vino, col tempo migliora e ora è il momento dei telecomandi per i giocattoli. Il quadcopter che vedete nel video, un elicottero giocattolo dotato di quattro eliche, è telecomandato dal ragazzo sulla sedia a rotelle tramite impulsi celebrali. Lui pensa “Sinistra” e l’elicottero gira, lui pensa “SU!!” e quello sale. Lui fa l’occhiolino e il quadcopter, connesso ovviamente in live streaming wi-fi al suo portatile, scatta una foto.

Il dispositivo per tradurre le onde cerebrali in comandi è stato realizzato dai ricercatori cinesi della Università di Zhejiang nello Hangzhou (la regione cinese dove viene fabbricata la metà  delle cose del mondo) e non è ancora in commercio, ma verrà presentato a Pittsburgh alla prossima conferenza UbiComp.

In realtà, più che per i giocattoli questi dispositivi di conversione delle onde cerebrali in segnali comprensibili per una macchina, sono stati pensati per i disabili, ma non è detto che in futuro possano essere utilizzati per uno scopo più ludico e commerciale.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)