Salva una vita a tempo di musica. Più precisamente, a 100 bpm

Geek
di Marta Blumi Tripodi 26 marzo 2013 17:30
Salva una vita a tempo di musica. Più precisamente, a 100 bpm

100bpm-simplified-chest-compression1

Se cercate su Internet quali canzoni suonino a 100 bpm, troverete una lista infinita di mid-tempo popolarissimi e accattivanti, tipo Quit playing games (with my heart) dei Backstreet Boys. In realtà, però, i 100 battiti per minuto corrispondono anche al metronomo del vostro cuore a riposo, e qualcuno ha pensato di sfruttare l’analogia per salvare vite umane, ideando un aggeggio ad hoc.

Si chiama Simplified Chest Compression Device ed è tascabile: in caso qualcuno si senta male e abbia bisogno di una rianimazione cardiopolmonare, va appoggiato sul suo petto. Oltre a tenere il tempo proprio come la batteria di una canzone, in modo che le vostre compressioni riportino la vittima ai suoi regolari 100 bpm, si illumina di verde se la forza e il ritmo sono adeguate; se siete troppo lenti vira verso il giallo, se ci state mettendo troppa energia invece diventa rosso. Inoltre è dotato di casse e vi parla durante tutte le operazioni, dandovi istruzioni e soprattutto incitandovi e motivandovi a tener duro. Quando invece non è in servizio potrebbe essere utilizzato per suonare un po’ di dubstep…

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)