L’album da colorare dedicato a Pulp Fiction, Il Grande Lebowski e altri film cult

Abbiamo intervistato Ale Giorgini, autore del libro con il blog ChickenBroccoli

Illustrazione
di Simone Stefanini facebook 3 novembre 2015 12:10
L’album da colorare dedicato a Pulp Fiction, Il Grande Lebowski e altri film cult

Il Grande Lebowski da colorare Ale Giorgini - Il Grande Lebowski da colorare

 

L’idea è di quelle che ti fa esclamare perché non c’ho pensato io? La risposta è semplice: perché c’hanno pensato loro. L’illustratore Ale Giorgini e Chickenbroccoli, il sito di recensioni cattivissime di film, hanno unito le forze per creare uno di quei gadget pop ai quali non si può dire di no.

Un albo con dentro i poster da colorare dei film di culto, illustrati da Giorgini. Ci sono pure le matite personalizzate antistress. Si chiama Film cult antistress da colorare ed è stato presentato al recente Lucca Comics & Games. Un regalo di Natale perfetto per quelli che non vogliono crescere mai, per i sognatori e per i bambini grandi.

Abbiamo parlato con Ale Giorgini per farci spiegare meglio la genesi del perfetto regalino di Natale.

Com’è nato il progetto?
È nato da un’idea di Sebastiano Barcaroli, la mente (e il braccio) dietro a Chicken Broccoli, il cineblog – come recita il sottotitolo – per chi ama odiare il cinema. La leggenda narra che Sebastiano stesse guardando un film in bianco e nero durante una malinconica giornata di pioggia e che gli sia venuta l’irrefrenabile voglia di vederlo colorato gridando al cielo “c’è già troppo grigio là fuori” (The End, titoli di coda). Dopo aver verificato l’impossibilità di colorare direttamente lo schermo del suo televisore, decise di coinvolgermi in questo progetto che abbiamo confezionato in tempo record per farci trovare pronti all’appuntamento di Lucca Comics and Games.

 

La copertina dell’albo Ale Giorgini - La copertina dell’albo

 

Quali sono i film che avete scelto?
I film sono 7: Il Grande LebowskiRitorno al FuturoGhostbustersPulp FictionStar WarsNightmare Before Christmas e Scuola di Mostri. C’è anche una serie televisiva, probabilmente LA serie televisiva: Breaking Bad. Tutto rigorosamente in bianco e nero e accompagnato dalle recensioni firmate ChickenBroccoli.

 

Le matitine! Ale Giorgini - Le matitine!

 

Secondo te, chi compra il libro poi lo colora veramente o lo tiene lì come figata da collezione?
Francamente non ne ho idea, però mi piacerebbe scoprirlo. Approfitto quindi di questo spazio per invitare chi impugnerà colori e pennarelli a mandarmi le immagini realizzate. Giusto per la cronaca: da pigro maniaco delle collezioni quale sono, io lo terrei intonso.

 

Vincent e Mia di Pulp Fiction con la loro copia al Lucca Comics & Games Ale Giorgini - Vincent e Mia di Pulp Fiction con la loro copia al Lucca Comics & Games

 

Servirà più agli adulti per ricordarsi come si giocava senza il computer o ai bambini per entrare a contatto col mondo dei genitori?
Io e Sebastiano abbiamo una visione. Interno notte. Vigilia di Natale. Fuori dalla finestra la neve cade fitta, mentre le luci dell’albero addobbato illuminano il salotto dove babbo, mamma e due piccoli figli sono impegnati a colorare ognuno la propria copia di Film Cult Antistress da Colorare. Anche il cucciolo di dalmata ne ha una, ma la rosicchia. Riesci a immaginare un Natale più divertente e rilassante di questo?

Hai altri progetti simili in cantiere?
Sebastiano è una fucina di idee con le quali ama coinvolgermi al limite dell’ordinanza restrittiva. La risposta è si, ma non posso ancora svelare nulla. Nel frattempo Film Cult Antistress da Colorare è disponibile per l’acquisto compulsivo online sul mio sito.

 

 Ale Giorgini

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)