L’amore è nelle piccole cose e nelle dolcissime illustrazioni di Andrew Hou

Una tenerezza che farà sciogliere anche il cuore più duro

L’amore è nelle piccole cose e nelle dolcissime illustrazioni di Andrew Hou

amore huffingtonpost.com - Coccolarti è la migliore cosa del mondo…

 

È sempre così. Potete fare i cinici fin che volete, dire che il vostro cuore è più duro della pietra e che non ci ricascherete mai più. Poi vi tornano alla mente tutti quei piccoli dettagli che rendono stupenda una relazione – le cose più comuni, a volte basta anche solo una foto – e vi sciogliete come un ghiacciolo ad agosto.

 

Sometimes I can stand there looking at you while you have no clue what’s wrong with me 😊 . #hjstory #love #cute #relationship #beautiful #loveis #simple

Una foto pubblicata da Official HJ-Story Instagram! (@hjstory.official) in data:

 

Ci sono artisti bravissimi a farvi capire quanto l’amore sia meraviglioso. Tra questi c’è sicuramente Andrew Hou: un ragazzo canadese, ma di origini cinesi, che si è innamorato della coreana Kate. Cinque anni fa l’ha sposata ed è andato a vivere con lei a Seul.

Tra i due c’era qualche problemino con la lingua e allora l’illustratore ha iniziato a fare dei piccoli disegnini che poi sono diventati una vera e propria serie dal titolo HJ – Story, tutta dedicata a sua moglie (il cui nome in coreano è appunto HJ).

 

 

Troverete aneddoti molto personali e completamente riferiti alla loro storia ma anche istantanee in cui, se in questo momento siete in coppia con qualcuno che amate, vi riconoscerete sicuramente: a partire da aspetti magari un po’ nerdy, come il rapporto con la tecnologia o con i videogiochi, fino a cose universalmente vere come guardarla negli occhi mentre si lava i denti al mattino e trovarla sempre bellissima.

 

 

Siamo tutti così impegnati e indaffarati che ci dimentichiamo che i piccoli momenti sono importanti” – ha commentato Hou – “Disegnare HJ -Story per me non è solo catturare i momenti di una relazione, ma ricordarmi di tutte quelle piccole cose che altrimenti dimenticherei facilmente”.

 

 

FONTE |  huffingtonpost.com

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)