I modi di dire più strani del mondo, spiegati con illustrazioni letterali

Avete mai pensato che Non tutte le ciambelle riescono col buco lo capiamo solo noi in Italia?

Illustrazione
di Simone Stefanini facebook 29 novembre 2016 15:20
I modi di dire più strani del mondo, spiegati con illustrazioni letterali

japanese paul blow - Un’illustrazione un filino ambigua

 

L’illustratore americano Paul Blow si è divertito a disegnare i vari modi di dire del mondo, quelle espressioni che tradotte letteralmente non vogliono dire assolutamente niente e che invece assumono significati ben chiari in alcune zone del mondo. Un po’ come la nostra “Non tutte le ciambelle riescono col buco” per intendersi, che infatti rappresenta l’Italia in questa serie di illustrazioni.

Ovviamente la parte più bella è andare a cercare espressioni e modi di dire di altri paesi: in alcuni casi sembrano totalmente a caso, in altri si riescono a creare parallelismi con quelli che usiamo noi.

Un modo simpatico per farsi un giro del mondo delle parole e delle espressioni assurde, come quelli fatti in passato con le illustrazioni di quelli inglesi, di quelli napoletani e delle parole intraducibili, spiegate con delle bellissime illustrazioni.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)