Dialetti da vedere: i proverbi tipici di ogni regione italiana illustrati

Abbiamo selezionato 20 detti regionali tra i più simpatici

Illustrazione
di Simone Stefanini facebook 11 dicembre 2015 15:07
Dialetti da vedere: i proverbi tipici di ogni regione italiana illustrati

Abruzzo2  Abruzzo – Che le colpe dei padroni non ricadano sui poveri gatti

 

L’Italia è il paese dei dialetti, delle città che stanno a pochi chilometri l’una dall’altra e che parlano lingue differenti, con proverbi e modi di dire totalmente diversi tra di loro, pressoché incomprensibili se non per gli indigeni del luogo.

Pensate che solo in Lombardia, tanto per dire una regione, ci sono i seguenti dialetti: milanese, brianzolo, bustocco, legnanese, varesino, sangiorgese, ticinese, comasco, lecchese, valtellinese, lodigiano, bergamasco, bresciano, cremasco, mantovano, cremonese e pavese. Bene, moltiplicate questa mole di parlate all’incirca per 20, il numero delle regioni italiane e avrete a grandi linee un’idea di quante diversità linguistiche ci siano nel nostro paese. Tenete presente che abbiamo la bellezza di 110 province e 8101 comuni. 

Clicca sull’immagine per la gallery completa.

Ogni luogo poi ha i suoi modi di dire, componimenti simpatici e curiosi,  similitudini che ti fanno esclamare “oh, ma sai che è vero?”. Ne conoscerete un bel po’, tramandati oralmente dai vostri nonni, che non si capisce per quale motivo, più invecchiavano, più parlavano esclusivamente per proverbi.

Oggi vogliamo fare con voi il gioco delle lingue: provate a leggere i detti regionali che abbiamo selezionato con la giusta pronuncia. Molto, molto difficile, ma anche molto divertente.

Per spronarvi, abbiamo fatto illustrare ogni detto a Martina Lorusso (Momusso), che con tratti minimali e coloratissimi ci spiega cosa vogliano veramente dire. Si va dal pettegolezzo alle corna, dalla donna facile al gatto, che non ha mai colpa. In mezzo, nasi grossi, muli, uccellini e pecore.

Iniziamo il Giro d’Italia dei detti più ganzi. Ops, scusate il dialetto.

 

Puglia  Puglia

In Puglia ci tengono a farvi sapere che se siete troppo pettegoli, prima o poi tocca anche a voi la stessa sorte.

 

Calabria  Calabria

In Calabria, quando uno dice qualcosa più grande di lui, si dice una cosa tipo “ah, ora anche le pulci tossiscono?”  Tipo quando i bambini vogliono parlare come gli adulti.

Clicca qui per la gallery completa

COSA NE PENSI? (Sii gentile)