Lampade e libri diventano magici in queste installazioni nella foresta norvegese

Le installazioni di Rune Guneriussen restituiscono magia alla foresta norvegese

Installazioni
di Raffaele Portofino 25 settembre 2017 11:21
Lampade e libri diventano magici in queste installazioni nella foresta norvegese

 

Nella nostra fantasia, il profondo nord Europa è un luogo magico, popolato di elfi e fate, di foreste incantate e leggende meravigliose. La Norvegia poi è un luogo in cui perdersi nel bosco potrebbe rivelarsi un’esperienza soprannaturale, specialmente se gli alberi sono illuminati da abat-jour che dovrebbero stare su un comodino, non certo appese ai rami.

Le installazioni di Rune Guneriussen giocano col surrealismo e inseriscono nel bosco e nella natura incontaminata alcuni oggetti inanimati che quasi prendono vita, come potete vedere da queste foto.

Lampade da ufficio che addobbano alberi spogli, torrenti di libri che attorniano i tronchi creando percorsi e labirinti da seguire per entrare nel sogno.

 

 

Tra i tanti oggetti utilizzati per creare queste installazioni, spettacolari sono i telefoni a rotella che sembrano fatti di ghiaccio e che si fondono col panorama incredibile dei fiordi ghiacciati.

 

 

Vagare nella foresta seguendo le abat-jour che spuntano come funghi, potrebbe essere un’esperienza degna di Alice nel paese delle meraviglie.

 

 

Se vi piace il mondo poetico, incantato e surreale di Rune Guneriussen, potete visitare il suo sito ufficiale.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)