Rifiuti abbandonati in strada trasformati in sculture a forma di cibo

Un modo per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema degli sprechi

Installazioni
di Sandro Giorello facebook 24 novembre 2016 17:51
Rifiuti abbandonati in strada trasformati in sculture a forma di cibo

artista-spazzatura

 

Lor-K è un’artista di Parigi che ama creare le sue opere riciclando i rifiuti urbani. Negli anni ha portato avanti  diversi progetti dedicati a tutti quegli oggetti che la gente può abbandonare in giro, a partire da quello che rimane dopo un mercato rionale, fino agli alberi di natale. Ora ha deciso di lavorare con i materassi trovati in strada.

 

Stiamo parlando di Eat me, una nuova serie di sculture a forma dei cibi più diversi, realizzate con i materassi abbandonati e con altri materiali riciclati. Appena ne vede uno che sembra fare al caso suo, torna sul posto con tutti gli attrezzi e, utilizzando anche cosa trova in paraggi, lo trasforma in una fetta di pizza gigante, un gelato, un toast o molto altro ancora.

Secondo Lor-K, il materasso, con le sue macchie, le bruciature e i segni d’usura, può sintetizzare un’intera vita. “Creare del cibo con questo tipo di rifiuti, alla fine, rappresenta una metafora del nostro ciclo di dei consumi” – commenta l’artista all’americano Slate – “È un modo per sensibilizzare le persone sul tema degli sprechi”.

 

gif-eat-me-lork-sculpture-street-art-food slate.com/ - Ecco come una materasso può diventare un sushi

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)