In questo villaggio del Giappone le risaie sono diventate opere d’arte

Ecco come un villaggio giapponese ha trasformato un’anonima risaia in una gigantesca tela da disegno

Installazioni
di Edoardo De Martinis 4 ottobre 2017 14:53
In questo villaggio del Giappone le risaie sono diventate opere d’arte

 

Quando un villaggio perde di attrattività turistica, bisogna in qualche modo correre ai ripari ed inventarsi qualcosa. Quello che ha fatto questa cittadina giapponese certamente è singolare, ma il risultato è davvero straordinario.

Inakadate è un villaggio giapponese della prefettura di Aomori, e dai primi anni ’90 ha attuato questa strategia per attirarsi gli occhi dei turisti in visita nel paese del Sol Levante. Le risaie dei contadini locali sono passate dall’essere delle anonime distese verdi di piante a vere e proprie opere d’arte a grandezza naturale.

Un post condiviso da Atthaphon Chaiphonkaew (@kong_corleone) in data:

 

Prima di iniziare a colorare le piante di riso, dei designer sviluppano un concept a computer, così da poter ricreare al meglio l’idea e darle la giusta prospettiva. Poi, la zona di disegno viene suddivisa in più aree, così da rendere il lavoro più agevole per gli autori.

 

Un post condiviso da Saitou Mikako (@urabetti174) in data:

Il lavoro non è per nulla semplice, visto che un’opera può impiegare fino a 3 mesi di tempo per essere realizzata. Quanta pazienza!

 

Un post condiviso da fei-u (🎌Japanese) (@xiufeiu) in data:

La prospettiva viene calcolata a partire da un punto di osservazione privilegiato, dalla quale si può godere al meglio della vista sulle coloratissime risaie.

 

Un post condiviso da Atthaphon Chaiphonkaew (@kong_corleone) in data:

Ogni anno oltre 100 mila turisti raggiungono la cittadina per visitare queste meravigliose “tele di riso”, suscitando sorpresa anche nell’Imperatore e nell’Imperatrice del Giappone, in visita nel settembre 2014.

FONTE | SoBadSoGood

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)