Abbiamo finito Excel

Se vi siete mai chiesti cosa possa esserci alla fine di un foglio Excel, noi siamo pronti per darvi la risposta

Internet
di Marco Villa facebook 27 luglio 2017 12:55

Ma voi ci avete mai pensato al fatto che un foglio Excel possa finire? Noi non avevamo mai neanche lontanamente immaginato che una cosa del genere potesse accadere: consideravamo i fogli Excel la versione digitale del campo di Holly e Benji, su cui lasciar scorrazzare senza freni numeri e formule, nel disperato tentativo di mantenere ordinati informazioni e dati di qualsiasi tipo.

E poi di colpo è arrivata la mazzata: davanti a una birra post-lavoro spunta la foto di un’amica, che mostra inequivocabilmente di avere finito un foglio Excel. Esaurito, fine. Dopo schermate e schermate di numeri, tutto si conclude con un tuffo nel blu dipinto di blu.

Se vi state chiedendo quante righe possa ospitare un foglio Excel, la risposta ve la diamo subito: 1.048.576. Lo scriviamo anche in lettere come per gli assegni: un milione quarantottomila cinquecento settantasei. Un numero pazzesco, che può sembrare casuale, ma che invece è 1.024 elevato al quadrato. La cosa assurda è che il file in questione prevedeva lo stesso numero di righe e colonne e a questo punto ci viene spontaneo pensare cosa succederebbe se qualcuno dovesse pensare di stamparlo.

Facendo una vaga approssimazione e calcolando una media di 3 cm di larghezza di ogni colonna, arriviamo a 3.145.728 cm, ovvero 31,45 km. Calcolando invece 0,5 cm di altezza per ogni riga, arriviamo a un’altezza di 5,24 km. In sostanza per appendere la versione cartacea di questo file, servirebbe un muro alto più del Monte Bianco e largo quanto la distanza che separa Pisa da Livorno. Un muro che farebbe impallidire quello sognato tra Donald Trump tra Stati Uniti e Messico.

Tutto questo grazie a Excel. Quante emozioni sa regalare un semplice foglio di calcolo.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)