A Rimini questo weekend c’è un convegno sui rettiliani! SVEGLIA!1!!

David Icke porta in tour in Italia le teorie del complotto più improbabili: per vederlo ovviamente si paga, e anche caro

Internet
di Gabriele Ferraresi facebook 21 ottobre 2016 12:44
A Rimini questo weekend c’è un convegno sui rettiliani! SVEGLIA!1!!

david icke conferenza rimini  Dettaglio della copertina di uno dei libri di David Icke: un sunto grafico di tutti i complottismi immaginabili

 

Conoscete David Icke? È un ex calciatore e commentatore sportivo britannico, da qualche anno divenuto il re dei complottisti mondiali.

Ebbene sì: è uno dei maggiori propagatori delle più impresentabili teorie cospirazioniste sull’11 settembre, sulla guerra in Iraq, su tutto, ma soprattutto è uno dei grandi “teorici” di quella corrente di “pensiero” – virgoletto per comodità, perché sono entrambi eufemismi: non c’è nessuna teoria e nessun pensiero – che vede l’umanità schiava di una cospirazione ordita dai rettiliani, alieni che nella “Confraternita babilonese” sarebbero alla guida di questo governo ombra, segretissimo, assetato di sangue, che manipolerebbe di nascosto le nostre vite.

Sul blog undicisettembre si legge a proposito di Icke che “i suoi testi sono un misto apocalittico di New Age e complottismo. L’idea alla base di tutto il suo pensiero è che l’umanità sia da millenni controllata e soggiogata da una rete di società segrete detta “Confraternita babilonese”(“Babylonian Brotherhood” in inglese). La Fratellanza sarebbe a sua volta controllata, secondo un principio piramidale, da una Grande Elite composta da organizzazioni militari, bancarie, religiose e altre strutture importanti di questo tipo“.

 

david icke conferenza rimini  “Ma certamente…”: la copertina di un libro di Icke

 

E non solo: “Alla vetta della piramide si trova un gruppo ristretto di extraterrestri ibridi rettile-uomo che si confondono nell’umanità grazie alla loro capacità di assumere sembianze completamente umane. Di questo spietato gruppo intenzionato a schiavizzare l’umanità, detto “Prison Warders”, farebbero attualmente parte Bush, Blair, Hillary Clinton e la compianta Regina Madre d’Inghilterra“. Dite che è troppo? Macché.

Infatti come ci ragguaglia la pagina Wikipedia a lui dedicata, Icke è anche uno dei propagatori della teoria degli Illuminati, legata a quella immonda cialtronata e infame falso storico che furono i Protocolli dei Savi di Sion.

Insomma, il problema è che David Icke non afferma tutto questo in un pub di provincia dove gli viene cortesemente offerta una pinta di birra per allietare gli astanti con i suoi pensierini, no, perché Icke è molto furbo. 

 

Chissà che pensa Icke di Trump?  Chissà che pensa Icke di Trump?

 

Infatti la sua “verità” la porta in tour, dove il biglietto si paga a caro prezzo. E fa non bene, fa benissimo, avrebbe dovuto raddoppiare, triplicare i prezzi: se questi ci cascano, non bisogna avere nessuna pietà.

La prossima data del World Wide Wake Up Tour infatti è prevista per sabato 22 ottobre, in quel di Rimini.  Scopro da un servizio di prenotazione online che i biglietti per assistere dal vivo alla “conferenza” costavano 95 euro, e sono esauriti, mentre sono ancora disponibili all’infinito quelli per seguire la diretta streaming dell’evento, listati a un più abbordabile 55 euro.

Più guardo i prezzi però, e più mi convinco che li ha fatti pagare ancora troppo poco: io li avrei messi a 950 e 550 euro. Perché in certi casi non bisogna avere pietà: c’è da essere freddi, calcolatori, inumani.

Proprio come i rettiliani.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)