Pubblica su Facebook una foto con mazzetta di soldi e la casa viene svaligiata

Internet
di Giulio Pons facebook 30 maggio 2012 08:19
Pubblica su Facebook una foto con mazzetta di soldi e la casa viene svaligiata

20120530-081932.jpg

Eh sì, diciamolo, se l’è cercata. Una ragazza australiana di 17 anni stava aiutando la mamma a contare i risparmi di famiglia e ha pensato bene di fare una foto alla mazzetta di banconote e pubblicarla sul proprio profilo Facebook.

Nel giro di alcune ore si sono presentati a casa due tizi a volto coperto che cercavo i soldi, armati uno di coltello e l’altro di mazza di legno.
Il furto, però, è riuscito solo parzialmente perché la ragazza e i risparmi non erano più in casa e i ladri si son dovuti accontentare dei pochi soldi trovati nell’abitazione. Tutto sommato è andata anche bene e ora la polizia sta cercando di identificare i colpevoli tra gli “amici” di Facebook.

Ci sono alcune cose che è meglio non annunciare online, soprattutto se avete una moltitudine di “amici” sconosciuti e se avete il profilo pubblico, ad esempio: non indicate quando partite per le vacanze e, presumibilmente, lasciate la casa vuota per un po’ di giorni, non segnalate sempre la vostra posizione e, infine, non pubblicate foto di soldi. Questo perché è facile, tramite i contenuti pubblicati sui social networks, identificare la vostra casa e il vostro indirizzo (ad esempio spesso nelle immagini di Instagram e di altre applicazioni sono registrate anche le coordinate GPS di dove è stata scattata la foto) e qualche male intenzionato potrebbe utilizzare queste informazioni a suo vantaggio.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)