Bambini e serpenti

Foto gallery (più un video incredibile) di bambini e serpenti: se nascevi in India forse avresti trovato normale far giocare tuo figlio con un boa.

Famiglia
di Giulio Pons facebook 16 aprile 2012 08:00

Non è facile incontrare i serpenti nel nostro paese e l’unica possibilità vivendo in città, forse, è di andare ad un rettilario, ad uno zoo, o in un negozio di animali. Se sei un buon genitore (non come questi), di certo non metti un boa intorno al collo di tuo figlio.

Per chi vive in oriente, però, le cose sono un po’ diverse e questa carrellata dimostra come in altre parti del mondo un serpente possa anche essere un animale da compagnia. Comunque, se farò un viaggio in India mi devo ricordare di NON portare le mie bimbe.

Godetevi questa galleria di foto di bambini e serpenti:

Bimba che gioca con un innocuo serpente Indigo al serpentario, foto circa del 1950.

 

Bimbo figlio di addestratori di serpenti in un villaggio dell’India.

 

Un bimbo in Tailandia fa il bagnetto con il suo serpentello domestico.

 

State pianificando un viaggio in Tailandia? Se capitate in quei paesi dove ci sono dei serpentelli, come questo verde, allora non lasciate far la nanna per terra ai vostri figli.

 

Questo bimbo ha adottato come animale domestico questo enorme boa entrato in casa sua quando aveva tre anni. Ormai è il suo compagno di giochi da un po’. Robe da pazzi.

 

Questo bimbo in Cambogia intrattiene i turisti col suo animaletto.

 

E per ultimo, questo incredibile e raccappricciante video di un bambino indiano che combatte/gioca con un pericolosissimo cobra. Gli avranno anche tolto il veleno, ma fa impressione lo stesso! Pazzesco.

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)