Il presidente della Bielorussia ha invitato tutti ad andare al lavoro nudi

È bastato un lapsus del presidente per scatenare la voglia di nudismo nel paese

Lavoro
di Sandro Giorello facebook 1 luglio 2016 10:03
Il presidente della Bielorussia ha invitato tutti ad andare al lavoro nudi

fb50 hellou.co.uk - Tutti nudi al lavoro

 

A volte ci vuole poco per scatenare una rivoluzione. Basta confondere un paio di parole e un intero paese si mobilita, o meglio: si spoglia. Pochi giorni fa il presidente della Bielorussia, Aleksandr Lukašenko, ha tenuto un discorso sul ruolo della tecnologia nello sviluppo del paese.


Per sottolineare l’importanza dell’argomento ha dichiarato: “Innovazione, Information technology, privatizzazione. Tutte cose che abbiamo conquistato, ora è tempo di spogliarsi al lavoro”. Si tratta di un lapsus freudiano ovviamente: in russo “spogliarsi al lavoro” e “migliorarsi” sono simili ed il politico si è confuso.

 

 

In molti, però, hanno preso il suo consiglio alla lettera e al lavoro nudi ci sono andati per davvero. Su Instagram sono comparse centinaia di foto di persone intente nelle loro mansioni di tutti giorni proprio come mamma le ha fatte.

 

Приехала к любимой Юляшке, а она разделась и работает 😘🙈😜 #раздеватьсяиработать

Una foto pubblicata da Юляшка💝🇧🇾 (@stepashkamilashka) in data:

 

Una commessa di un negozio di tecnologia, ad esempio, si è fotografata coperta da una delle tante tastiere in offerta, possiamo vedere un impiegato che nasconde le proprie parti intime sotto la scrivania o un giovane fortunato in mezzo alle sue bellissime colleghe. E poi magazzinieri, carpentieri e molti altri tipi di lavoratori.

 


Per l’occasione è anche stato scelto l’hashtag #раздеватьсяиработать (#spogliarsiallavoro). Ad oggi sono presenti più di 1800 foto, ed il numero cresce ogni giorno. Si potrebbe lanciare l’iniziativa anche Italia come segno di solidarietà verso i compagni bielorussi. Con questo caldo, andrebbe più che bene.

 

FONTE | hellou.co.uk

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)