Le 5 regole d’oro per andare in bianco sui social, secondo Gerry Grassi

Lo psicologo di Matrimonio a prima vista ci svela alcuni segreti per non farcela mai, ma proprio mai, quando si tenta di abbordare una ragazza sui social

Lifestyle
di Gerry Grassi 27 luglio 2017 09:51
Le 5 regole d’oro per andare in bianco sui social, secondo Gerry Grassi

<em>.</em>  .

 

Gerry Grassi, psicologo e psicoterapeuta, è diventato un volto noto in tv per aver partecipato alle due edizioni di Matrimonio a prima vista su Sky Uno. Oggi ci dà qualche fondamentale indicazione per essere sicuri di tornare a casa sempre da soli durante le notti estive.

 

Spiagge affollate, vestiti succinti, gambe abbronzate e selfie in riva al mare, studiati e photoshoppati con gran maestria. Siamo nel pieno della caccia al flirt estivo, periodo fecondo per il collezionista stagionale di amori con le gambe corte, che esce dalla sua letargia e sfodera le migliori tecniche di rimorchio selvaggio.

Il maschio alpha nella sua elegante livrea, in gran spolvero, con tanto di tatuaggio nuovo di zecca, pantaloni risvoltati e barbetta appositamente incolta, studia le sue prede che trasudano ferormoni. Secoli di selezione naturale hanno fatto sì che questa specie si adattasse ai cambiamenti ambientali, modificando le proprie strategie di sopravvivenza.

Niente più falò notturni, partite di Beach volley o aperitivi al tramonto; l’estate é ormai rigorosamente social e per approcciare all’altro sesso, non serve spingersi oltre la distanza a cui teniamo il nostro smartphone. E’ caccia ai like, all’ hashtag più popolare, alla foto con l’effetto giusto. Le vetrine irrinunciabili? Facebook, Instagram, Twitter, Tinder;  la popolarità é direttamente proporzionale alle chance di sedurre.

Ma veniamo a noi, se davvero vuoi mettercela tutta questa estate, per impegnarti alacremente e andare rigorosamente in bianco non dovrai far altro che seguite queste cinque regole d’oro!

 

Regola numero uno: provaci con tutte

 

Aggiungi lei, la sua migliore amica, sua sorella, sua cugina, la cugina della cugina e tutte le amiche della sorella, della cugina e della cugina della cugina. A questo punto provaci con tutte, possibilmente inviando lo stesso identico messaggio, tipo: “Ciao, la tua foto profilo è davvero molto carina, mi farebbe piacere parlare un po’ con te!”. Vai tranquillo, sicuramente non scopriranno mai che sei un flirter seriale. Le donne, come ben sai,  tra loro non parlano di queste cose e quando lo scopriranno non sembrerai neanche patetico. Credici.

 

Regola numero due: la pioggia di like

 

Metti “like” ad ogni cosa che lei pubblica, ogni foto, ogni post, ogni canzone, commenta ogni cosa incessantemente. Cerca di essere il primo a mettere mi piace, non ti far scappare neanche una foto. Quando i tempi sono maturi scrivile e appena rifiuta di parlare o uscire con te, smetti assolutamente di mettere like. Non farle capire che ci sei rimasto malissimo e che i like erano solo un modo per ottenere quello che volevi. Insomma… orgoglio e dignità prima di tutto.

 

Regola numero tre: la memoria corta

 

Se inizi una conversazione con lei e poi cancelli tutta la conversazione, sicuramente la ragazza non si incazzerà come una iena se tu le riscriverai (non ricordandoti minimamente di averlo già fatto perché ovviamente hai un deficit di memoria a breve e lungo termine) le stesse identiche cose che le hai scritto due settimane prima per abbordarla. Sarà felicissima di rileggere il tuo “hey, ciao non ci conosciamo, ti va di parlare un po’ con me?”.

 

Regola numero quattro: la richiesta di amicizia

 

Se non ha accettato la tua richiesta di amicizia puoi inviarle un messaggio con scritto “Ciao, se ti va puoi aggiungermi” perché di sicuro ti ha negato l’amicizia non certo perché perché non gliene frega niente di te e non ti vuole tra le persone che conosce, ma probabilmente è timida e ha solo bisogno di un incentivo, ha bisogno che tu la incoraggi ad accettare la tua amicizia. Spronala e sicuramente diventerai il suo amico del cuore.

 

Regola numero cinque: il no look

 

Se vuoi conquistarla non salutarla mai se la incontri fuori. Sai ogni minimo dettaglio della sua vita: dove lavora, dove va in pausa pranzo, conosci perfettamente la sua palestra, i suoi cani, hai la piantina della sua casa stampata in testa, sai esattamente dove farà l’aperitivo il venerdì e dove cenerà il sabato sera, sai chi sono le sue amiche, insomma tramite i social ti sei fatto una cultura su di lei. Lei sa chi sei perché ha intravisto la tua faccia decine di volte tra coloro che le hanno messo “mi piace” alle foto pubblicate, ma quando la incontrerai per caso per strada tu non salutarla, farai un figurone di sicuro e di certo non la figura del cafone.

 

Gerry Grassi: Facebook, Sito ufficiale

COSA NE PENSI? (Sii gentile)