Cenere alla cenere: trasforma le tue spoglie mortali in un vinile, un diamante o un quadro

Must
di Marta Blumi Tripodi 27 febbraio 2014 18:58
Cenere alla cenere: trasforma le tue spoglie mortali in un vinile, un diamante o un quadro

Se non siete discendenti di un faraone egizio, è molto probabile che tra i vostri progetti futuri non ci siano anche quelli relativi alla vostra collocazione dopo la morte. A quanto pare, però, molti altri stanno già meditando sul da farsi, e le proposte “creative” si moltiplicano sul web. Ecco i tre usi più bizzarri che potreste fare delle vostre ceneri.

And Vinyly artwork

Trasformarle in un vinile: Ebbene sì, esiste una società specializzata che offre questo servizio. And Vinyly, questo il suo nome, ha un sito che vuole essere simpatico ma che a tratti è un po’ inquietante (provare la sezione Cover per credere). Potete personalizzare il vinile con una copertina ad hoc e scegliere il contenuto che più vi si addice: la vostra canzone preferita, un audiomessaggio dall’aldilà e simili. Il servizio è disponibile anche per le ceneri del vostro animaletto domestico, e il prezzo parte da 3000 sterline per uno stock di 30 dischi (nel senso che le ceneri verranno suddivise all’interno di 30 copie).

 

 

LifeGem1

Trasformarle in un diamante: O più propriamente in uno zircone, tramite un semplice procedimento chimico. A proporvelo è una ditta olandese, la LifeGem: basta una piccola quantità di ceneri o addirittura una ciocca di capelli del caro estinto, e il gioco è fatto. I prezzi vanno dai 2500 dollari in su.

 

 

HT_painting_human_remains_tk_140213_16x9_992

Trasformarle in un ritratto: Se comunque prediligete una tradizionale collocazione sul caminetto, fatelo in grande stile: l’artista Adam Brown mescola le ceneri alle sue tempere e fa un bel ritratto del defunto. Che magari vi segue anche con lo sguardo quando vi muovete in giro per la stanza, come in questo caso.

 

Insomma, cenere alla cenere sì, ma forse è meglio alla maniera di David Bowie, per ora.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)