Undercover Colors: gli smalti per unghie che riconoscono le droghe da stupro

Quattro studenti statunitensi hanno avuto un’idea geniale

Must
di Marco Villa facebook 26 agosto 2014 14:58
Undercover Colors: gli smalti per unghie che riconoscono le droghe da stupro

10155131_1443504559225512_7376503630520225188_n

La società si chiama Undercover Colors e l’hanno fondata quattro studenti di ingegneria dei materiali della North Carolina State University. Il prodotto di punta è qualcosa di geniale: uno smalto per unghie in grado di reagire a contatto con alcune sostanze chimiche, in particolare con le cosiddette droghe da stupro.

Sostanze come Roipnol o GBH spesso vengono sciolte nei cocktail delle ragazze, da parte di uomini che vogliono stordirle per tentare poi uno stupro. Lo smalto ideato da questi studenti cambierebbe colore a contatto con queste droghe: in caso di sospetto, basterebbe immergere un dito nel cocktail e qualsiasi ragazza potrebbe scoprire se qualcuno sta cercando di drogarla.

L’idea è venuta ai quattro studenti dopo aver ascoltato storie di amiche che avevano subito aggressioni sessuali: si calcola infatti che il 18% delle donne americane subirà un aggressione di questo tipo nel corso della sua vita, circa una su cinque.

Il progetto Undercover Colors è in fase di sviluppo e i fondatori stanno raccogliendo fondi per finanziare la propria azienda.

FONTE | buzzfeed.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)