Da Basquiat a Frank Stella, ecco la collezione privata di Leonardo DiCaprio

L’attore è un gradissimo appassionato d’arte e un collezionista niente male

Pittura
di Sandro Giorello facebook 1 marzo 2016 14:23
Da Basquiat a Frank Stella, ecco la collezione privata di Leonardo DiCaprio

dicaprio news.artnet.com - Leonardo DiCaprio

 

Da ieri Leonardo DiCaprio è al centro della scena perché, dopo tante sofferenze, è riuscito finalmente ad ottenere l’Oscar come migliore attore per il film The Revenant di Alejandro Iñárritu. Come attore lo conosciamo tutti ma dovete sapere che è anche un grande collezionista d’arte.

 

Stella reynoldahouse.org - Double Gray Scramble di Frank Stella

 

Uno dei suoi acquisti più recenti, ad esempio, è il Double Gray Scramble realizzato da Frank Stella nel 1973, per cui l’attore ha speso una cifra vicina al milione di dollari. Secondo Vanity Fair, poi, si è aggiudicato per 401,000 dollari il quadro Untitled (Drawings off the wall) dell’artista colombiano Oscar Murillo.

In collezione ha anche il prestigioso Mononoke dell’artista giapponese Takashi Murakami, Nachlass dell’artista di brookyn Jean-Pierre Roy, tre tigri dipinte dall’artista cinese Zeng Fanzhi, oltre ad un quadro di Basquiat – per ora non è stato svelato il titolo – di cui DiCaprio è sempre stato un grande fan.

 

3 phillips.com - Untitled (Drawings off the wall) di Oscar Murillo

 

Quando all’inizio degli ’80 ho cominciato ad appassionarmi all’arte, Andy Warhol, Basquiat, Francesco Clemente e Julian Schnabel erano i più grandi” aveva commentato anni fa al Wall Street Journal “Erano i miei eroi e, negli anni, ho continuato ad essere un grande ammiratore di Basquiat”.

 

Lot-18 whitewallmag.com/ - Mononoke di Takashi Murakami

 

Molti dei pezzi della sua collezione non sono stati resi noti, ma fonti non confermate affermano che sia riuscito a mettere le mani su alcuni disegni di Picasso, alcune opere di Warhol e altri lavori degli artisti di Los Angeles Ed Ruscha, Todd Schorr e Mark Ryde.

 

peyton nyoobserver - Il ritratto di Elizabeth Peyton

 

Infine può vantare di avere il suo ritratto realizzato da Elizabeth Peyton e una costosa serie di litografie e di manifesti cinematografici, tra cui anche un poster originale di Metropolis di Fritz Lang costato 690,000 dollari. A tutto questo si aggiunge una ricca collezione di fossili, principalmente di predatori e dinosauri.

 

FONTE |  news.artnet.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)